Morbo di Parkinson: nuova cura c…

Una nuova terapia, che si…

Un ormone dal ruolo chiave per g…

[caption id="attachment_6…

Tumore alla vescica: telomeri co…

La combinazione fra telom…

Le vie del placebo non si ferman…

[caption id="attachme…

Aiuti "di ferro" riducono l'affa…

I supplementi al ferro s…

Una pillola che ci convincerà ch…

Scoperta americana. Il co…

Acidi grassi omega-3 per miglior…

Bassi livelli di acidi gr…

USA: staminali per produrre ovul…

I testi scientifici sulla…

BPCO: arricchire le conoscenze p…

Milano, 17 settembre 2013…

Lo zucchero abbassa i livelli de…

[caption id="attachme…

«
»
TwitterFacebookPinterestGoogle+

Acqua ossigenata: l’effetto è il nuovo bersaglio terapie anticancro

L’acqua ossigenata attiva la risposta immunitaria nei confronti dei tumori e, secondo quanto spiegato dai ricercatori dell’Universita’ del Wisconsin di Madison (Usa) sulle pagine di Nature, questa funzione richiede vie molecolari specifiche. Infatti, spiegano i ricercatori, l’acqua ossigenata prodotta a livello dei tumori modifica Lyn, una proteina associata allo sviluppo del cancro che, a sua volta, attiva le cellule del sistema immunitario.

Dato che una forte risposta immunitaria puo’ promuovere lo sviluppo del cancro, spiegano i ricercatori, la scoperta suggerisce nuovi metodi per contrastare i tumori.

”Potremmo dirigere le cellule immunitarie dove vogliamo – ipotizza Anna Huttenlocher, coordinatrice della ricerca -. Bloccando Lyn e’ possibile che le cellule migrino ancora verso i siti di infezione, ma non verso i tumori, dove possono essere dannose”.

Archivi

Pin It on Pinterest

Share This

Share This

Share this post with your friends!