Il neuronavigatore per individua…

[caption id="attachment_7…

Piccolo espediente per sconfigge…

Ricercatori finanziati da…

Broncopneumatia cronico-ostrutti…

Attacchi di tosse, respir…

SIN-ergia: analisi e riflessioni…

Presentazione dello studi…

Ricerca evidenzia correlazioni t…

Circa il 10% di tutte le …

Da un fungo tibetano parassita u…

Un team di scienziati del…

Tumori del sangue: arriva in Ita…

La riscoperta di un farma…

Arriva Tapentadolo, nuova fronti…

Il dolore cronico non o…

Sindrome di Rett: anomalie risco…

Per la prima volta al mon…

La chiave della 'speciazione' e'…

[caption id="attachment_7…

«
»
TwitterFacebookPinterestGoogle+

Poliartrite reumatoide: fattore che mette le donne più a rischio fratture

Le giovani donne colpite da poliartrite reumatoide corrono più rischi di fratture osseo. Lo indica uno studio realizzato dall’equipe guidata da Shreyasee Amin, della Mayo Clinic (Rochester), e presentato al congresso dell’American College of Rheumatology, in corso a Chicago fino a domani.


Il maggiore pericolo di cadute e fratture nelle persone colpite dalla malattia reumatica era stato fino a oggi accertato negli over 50.

Il nuovo studio, realizzato su 1.155 tra malati e volontari sani, ha analizzato i rischi nelle persone più giovani, evidenziando che le fratture non legate al tumori o traumi gravi, risultavano più frequenti nelle persone con poliartrite reumatoide a prescindere dall’età. Un fenomeno più evidente nelle donne.(Adnkronos Salute)

0 0 vote
Article Rating
Subscribe
Notificami
guest
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments

Archivi

0
Would love your thoughts, please comment.x
()
x