Emicrania: legata ad una mutazio…

Identificata una muta…

Dall'ormone della fame un aiuto …

Scoperta una nuova via me…

Il sildenafil (Viagra), potrebbe…

Il sildenafil, usato per …

SItI e Sanofi Pasteur MSD: partn…

Due giorni di formazione …

HPV: i disinfettanti "da ospedal…

I disinfettanti comunemen…

Stamina Foundation: Vannoni dife…

"Il costo delle cure …

AIDA inaugura sede a Bari: Dal 1…

Per divulgare le discipli…

SLA e Sclerosi Multipla: partono…

[caption id="attachment_…

Miopia: possibile correggerla co…

Scienziati hanno creato u…

Fibrosi Polmonare Idiopatica: nu…

• Il paziente ha, però, n…

«
»
TwitterFacebookPinterestGoogle+

PALEXIA® (Tapentadolo) vince due prestigiosi premi

Luminoso futuro per il 2012: nuovo farmaco contro il dolore è già disponibile in otto Paesi europei tra cui l’Italia!

Aquisgrana/Madrid, 22 Dicembre – PALEXIA® (Tapentadolo) è stato insignito del prestigioso premio ‘Medicine of the Year 2011’ (Farmaco dell’Anno 2011) da EDIMSA, uno dei più importanti Gruppi Editoriali spagnoli, specializzato nell’informazione sui temi della salute. Il dottor Alfonso Moreno González, Presidente Nazionale del Consiglio delle Scienze Mediche, ha consegnato il premio a Grünenthal. Il riconoscimento, che viene assegnato ogni anno, è uno dei più prestigiosi del mondo farmaceutico in Spagna. Sebbene PALEXIA® sia disponibile in Spagna solo dal mese di settembre (in Italia è commercializzato da ottobre 2011), il nuovo analgesico centrale con i suoi due meccanismi di azione ha colpito positivamente l’eminente giuria composta da medici ed esperti in campo farmaceutico: questi ritengono che PALEXIA® rappresenti una nuova generazione di analgesici con una forte azione a livello centrale e che rappresenti un contributo innovativo nella gestione del dolore. Inoltre, nel mese di Novembre, Diario Médico, il più importante giornale spagnolo nel settore della Salute, ha eletto PALEXIA® come “Una delle migliori novità dell’anno nel campo della Salute” nella categoria Ricerca e Farmacologia. Grazie al suo unico profilo farmacologico[i] PALEXIA® PR offre un’ elevata efficacia e una migliore tollerabilità gastrointestinale, se paragonata all’ossicodone CR[ii] rappresentante classico degli oppiodi tradizionali. Le sue proprietà fanno si che PALEXIA possa determinare una compliance e, quindi, un maggior successo terapeutico.

Siamo molto orgogliosi di aver ricevuto questi due riconoscimenti”, ha commentato il dr. Alberto Grua, Vice Presidente Esecutivo di Grünenthal SBU Europa e Australia. “Ciò conferma la nostra convinzione che lo sviluppo di tapentadolo, rappresenti un importante passo in avanti per migliorare il trattamento del dolore nei pazienti che soffrono di dolore cronico severo”. PALEXIA® è il capostipite di una nuova classe di farmaci MOR-NRI1 (agonismo sui recettori µ degli oppioidi e inibizione della ricaptazione di noradrenalina).

Guillermo Castillo, General Manager di Grünenthal Spagna, ha aggiunto con entusiasmo: “L’introduzione di un nuovo farmaco sul mercato è il risultato di un lungo processo di ricerca e sviluppo e un enorme sforzo da parte di tutte le persone coinvolte. Nell’interesse della società, comunque, è necessario continuare a fare ricerca, per rendere disponibili nuovi farmaci. Noi, come Grünenthal, siamo impegnati a portare avanti la ricerca nel dolore e siamo convinti che tapentadolo sia soltanto il primo di molti prodotti della nostra pipeline per migliorare il trattamento del dolore.”

Un 2011 di successo – Un 2012 ancor più luminoso

Con questi due riconoscimenti spagnoli, si conclude un anno di grandi successi per Grünenthal: nel 2011, tapentadolo è diventato disponibile in Danimarca, Irlanda, Italia, Spagna, Svezia, Svizzera e Regno Unito. La Germania aveva già lanciato il prodotto nel 2010. Inoltre, nell’Agosto del 2011, il Partner di Grünenthal negli Stati Uniti ha ricevuto l’approvazione dalla Food and Drug Administration (FDA) per tapentadolo compresse a rilascio prolungato, per la gestione del dolore cronico da moderato a severo negli adulti che necessitano di un trattamento con oppiodi per un prolungato periodo di tempo. Ci sono inoltre grandi prospettive: nel 2012 ci si attende che tapentadolo diventi disponibile in almeno altri tre Paesi europei. I medici di questi Paesi, avranno a disposizione un nuovo analgesico centrale, quale opzione terapeutica per i loro pazienti .

 

Meccanismo d’azione complementare

Tapentadolo associa due meccanismi d’azione complementari in una sola molecola:
agonismo sui recettori µ degli oppioidi (MOR) e inibizione della ricaptazione di noradrenalina (NRI):

  • A livello spinale tapentadolo riduce i segnali ascendenti del dolore attivando i recettori degli oppioidi e quindi inibendo la trasmissione degli stimoli dolorosi.
  • Inoltre tapentadolo inibisce il reuptake della noradrenalina; come conseguenza si ha un aumento dei livelli di noradrenalina nella giunzione sinaptica e l’attivazione dei recettori alfa2 a livello della membrana post-sinaptica. Ciò determina l’inibizione della trasmissione del dolore al talamo, struttura coinvolta nell’elaborazione cosciente del dolore.

La combinazione di MOR e NRI fa si che tapentadolo PR presenti una migliore tollerabilità a livello gastrointestinale rispetto ad altri oppiacei classici come l’ossicodone: con  tapentadolo un minor numero di pazienti soffre di stipsi, nausea e vomito, contribuendo così a migliorare la loro qualità di vita. Inoltre, i risultati degli studi indicano che il suo meccanismo d’azione complementare e sinergico può rappresentare un vantaggio in condizioni di dolore in cui sono presenti sia una componente nocicettiva, sia neuropatica, come nei casi di lombalgia severa cronica[iii],[iv],[v]. Dunque, con tapentadolo PR, una nuova opzione terapeutica di valore è oggi disponibile per aiutare i medici ad ottimizzare la cura del dolore.

 

 

PALEXIA® (tapentadolo) in Italia

In Italia PALEXIA® è commercializzato da ottobre 20111 nella formulazione in compresse PR (compresse a rilascio prolungato) ed è indicato per il trattamento del dolore cronico severo negli adulti che possono essere adeguatamente trattati solo con analgesici oppioidi.

 

PALEXIA® (tapentadolo) Partnership

Tapentadolo è frutto della ricerca Grünenthal. Grünenthal detiene i diritti nella maggior parte dei Paesi europei e dell’America Latina. In Australia tapentadolo sarà commercializzato con un partner locale. Grünenthal ha concesso i diritti esclusivi su tapentadolo a Janssen Pharmaceuticals, Inc.,e Janssen Research & Development, L.L.C. per Stati Uniti, Canada, Giappone e molti altri Paesi nel Mondo, dove Grünenthal non ha una rete commerciale. Grünenthal e Janssen Research & Development, L.L.C hanno condotto i programmi di sviluppo di tapentadolo di fase IIb e III nel trattamento del dolore acuto e cronico.

Il Gruppo Grünenthal                                                                                                                                                                  

Il Gruppo Grünenthal è un’organizzazione indipendente, a conduzione familiare, a carattere internazionale, impegnata nella ricerca farmaceutica con sede ad Aquisgrana, in Germania. Forte della sua posizione unica nel trattamento del  dolore, ha come obiettivo quello di diventare l’azienda leader nell’innovazione terapeutica mantenendo sempre al centro le esigenze del paziente. Complessivamente, il Gruppo Grünenthal ha filiali in 36 paesi in tutto il mondo. I prodotti Grünenthal sono venduti in oltre 100 paesi e circa. 4.900 sono i dipendenti che lavorano  per il Gruppo  a livello globale. Nel 2010, Grünenthal ha raggiunto un fatturato di circa 910 milioni di €. Per maggiori informazioni: www.grunenthal.com



[i] Lange B, Kuperwasser B, Okamoto A, Steup A, Häufel T, Ashworth J, Etropolski M: Efficacy and Safety of Tapentadol Prolonged Release for Chronic Osteoarthritis Pain and Low Back Pain. Advances in therapy. 2010; 381-399

[ii] Lange B, Kuperwasser B, Okamoto A, Steup A, Häufel T, Ashworth J, Etropolski M: Efficacy and Safety of Tapentadol Prolonged Release for Chronic Osteoarthritis Pain and Low Back Pain. Advances in therapy. 2010; 381-399

[iii] Buynak R, Shapiro D Y, Okamoto A, Van Hove I, Rauschkolb C, Steup A, Lange B, Lange C, Etropolski M: Efficacy and safety of tapentadol extended release for the management of chronic low back pain: results of a randomized, double-blind, placebo- and active-controlled Phase III study. Expert Opinion on Pharmacotherapy. 2010; 1787-1804

[iv] Pergolizzi J, Alon E, Baron R, Bonezzi C, Dobrogowski J, Gálvez R, Jensen T, Kress HG, Marcus MA, Morlion B, Perrot S, Treede RD: Tapentadol in the management of chronic low back pain: a novel approach to a complex condition? Journal of Pain Research. 2011; 4 203-210. Epub 2011 Jul 21

[v] Steigerwald I, et al.: Effectiveness of Tapentadol Prolonged Release for the Management of Severe, Chronic Low Back Pain With or Without a Neuropathic Component. Poster presented at the NWAC World Anesthesia Congress, April 11-15, 2011, Rome, Italy

Archivi

Pin It on Pinterest

Share This

Share This

Share this post with your friends!