Un Hard Disk genetico, e libri s…

Il Dna è la molecola sull…

Trapianto capelli: nuova tecnica…

Nuove frontiere per comba…

Nuova terapia contro obesità e d…

Due professori credon…

Grafene: piano decennale da un m…

Il grafene, una nuova sos…

Helicobacter pylori: individuati…

Per riuscire a sradicare …

Parto in acqua all’Ospedale San …

Milano - L’Ospedale San G…

Cancro alla cervice: necessario …

I pap test che si fanno …

La soia come naturale rimedio co…

Secondo un nuovo studio c…

Fumo passivo: compromette il neu…

I neonati esposti alla ni…

Endometriosi e procreazione: a R…

Da oggi diventare mamme p…

«
»
TwitterFacebookPinterestGoogle+

Pesticidi nelle falde freatiche: nuovo test australiano le rileva immediatamente

Messo a punto da un dottorando di ricerca australiano della RMIT University un dispositivo in grado di individuare tracce di pesticidi nei corsi d’acqua.

L’attuale esame dei bacini idrici per il rilevamento di contaminanti, spiega lo studioso, viene attualmente effettuato prelevando sul posto i campioni di acqua e inviandoli poi agli apposti laboratori: un processo che puo’ durare anche diversi giorni.


Il nuovo dispositivo – che attualmente e’ in grado di rilevare tracce di triazine, triazinoni e organofosfati – consentirebbe invece di avere le risposte sulla qualita’ dell’acqua in tempo reale: ”Con la progressiva diminuzione delle riserve di acqua e l’aumento dell’uso di pesticidi – spiega David Beale, l’ideatore dello strumento – i nostri corsi d’acqua sono a rischio crescente di contaminazione”.

Lascia una recensione

avatar
  Subscribe  
Notificami

Archivi