Nobel per la medicina: assegnato…

Nobel per la Medicina a t…

Monito OMS all’Europa: entro il …

Ad Antalya, Turchia, si c…

Epatite C: Min. Salute intende c…

Con un emendamento alla L…

FOFI e ALLIANCE HEALTHCARE ITALI…

 Altre 14 farmacie d’emer…

Padova: selezione spermatozoi pe…

Un bimbo e' gia' nato e u…

Probiotici ‘amici del cuore’ aiu…

Studi clinici illustrati …

"Faccia da Toast" - Un laborator…

26 settembre 2014 ore 13,…

Tumori: il Veneto prima regione …

Per scoprire un tumor…

La vitamina C efficace se si ass…

[caption id="attachment_1…

Da scarti di pomodori e spremitu…

Nei rifiuti non sono cont…

«
»
TwitterFacebookPinterestGoogle+

Sindrome da deficit d’attenzione: potrebbe esserci dietro una causa genetica

Dietro la Adhd, la sindrome da deficit d’attenzione e iperattivita’ dei bambini potrebbe esserci una nuova causa genetica.


Secondo uno studio della svedese Orebro University, infatti, ai bambini cui viene diagnostica questa condizione mancherebbe circa il 50 per cento di una proteina che e’ importante per l’attenzione e l’apprendimento. La scoperta potrebbe significare che nel cervello degli individui con Adhd ci sono disturbi biochimici inediti rispetto a quanto pensato finora. Gli scienziati hanno studiato la circolazione della tirosina e del triptofano, due aminoacidi che il cervello usa per produrre sostanze-segnale come dopamina, noradrenalina e serotonina.

Analizzando la capacita’ delle cellule di un particolare tessuto connettivo di trasportare queste sostanze, i ricercatori sono arrivati a scoprire che nel cervello dei malati di Adhd il trasporto del triptofano avveniva in modo piu’ lento. “Questo significa che viene prodotta meno serotonina, con ripercussioni anche sulle altre due sostanze-segnale. Ma abbiamo anche scoperto che era drammaticamente ridotta la quantita’ di acetilcolina, un recettore proteinico che e’ coinvolto nella concentrazione e nelle funzioni di apprendimento”, ha spiegato Jessica Johansson, tra gli autori dello studio.

Archivi

Pin It on Pinterest

Share This

Share This

Share this post with your friends!