Tumori: Radiofarmaci che "taggan…

Quello di poter mettere u…

Save the Date: Congresso Ricerca…

Delle centinaia di miglia…

Fibromialgia: terapia psicologic…

Un intervento psicologico…

staminali: ricrescita denti da g…

[caption id="attachme…

[5.SIN] Ictus e malattie cerebr…

Prof. Domenico Inzita…

Silicon Biosystem presenta le pr…

Bologna,  4 Gennaio 2012–…

Infezioni polmonari: esperto con…

Asciugare il bucato in ca…

In salto tra specie del virus de…

[caption id="attachment_8…

Spina bifida: ricercatori italia…

I neochirurghi dell' Isti…

Evoluzione cellulare: i mitocond…

Clicca e scopri il signif…

«
»
TwitterFacebookPinterestGoogle+

Trisomia: aumentano i rischi di leucemia

I bambini con sindrome di Down (DS) hanno un rischio maggiore di ammalarsi di leucemia nella fase dello sviluppo, in particolare della leucemia acuta megacarioblastica (AML) e della leucemia linfoblastica acuta (LAL).

Un team di ricercatori della Northwestern University di Chicago ha elaborato una possibile spiegazione del perche’ la patologia si presenti maggiormente nei bambini con DS, identificando un preciso bersaglio terapeutico. La sindrome di Down e’ una condizione genetica che prevede la presenza di copie extra del cromosoma 21 (3 copie anziche’ 2). Non era ancora chiaro, tuttavia, quali geni del cromosoma 21 agissero nel rischio incrementato di leucemia osservato nei bimbi con DS.

Gli studiosi hanno scoperto che l’aumentata espressione della proteina formata dal gene Dyrk1a del cromosoma 21 promuove lo sviluppo dell AML in un modello murino. In laboratorio, il team utilizzando un inibitore dell’attivita’ di DYRK1A e’ riuscito ad impedire la crescita in vitro di linee cellulari di AML negli individui con DS. La ricerca suggerisce quindi che lo sviluppo di piccole molecole inibitrici dell’attivita’ di DYRK1A puo’ avere un efficace potenziale terapeutico per attaccare l’AML nei bimbi con sindrome di Down.
L’indagine e’ stata pubblicata online su The Journal of Clinical Investigation.(AGI)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Archivi

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: