Cellule adulte con caratteristic…

I ricercatori del Diparti…

Cellule staminali: lo stomaco ne…

Un nuovo studio ha mostra…

Bimbi prematuri: staminali ripar…

Le cellule staminali poss…

Quando il cuore inizia i primi b…

[caption id="attachment_6…

Il paziente "disegna" la cura de…

Un’indagine Doxa, commiss…

Primo occhio in provetta da cell…

Londra - E' 'a mandorla' …

Mundipharma, Purdue ed Esteve an…

Cambridge / Barcellona, 1…

I Costi Dell’inquinamento Atmosf…

QUANTO PESA LO SMOG SULLA…

Cook Medical presenta una nuova …

  [caption id="attachm…

Artrite reumatoide: dolore croni…

Rinunciare alla maternita…

«
»
TwitterFacebookPinterestGoogle+

Diabete di tipo 2: negli USA scoperto possibile trattamento

Il controllo dell’attivita’ di due molecole potrebbe portare a un nuovo trattamento per il diabete di tipo 2.

Una nuova ricerca del Salk Institute for Biological Studies negli Stati Uniti ha infatti identificato due nuove molecole che regolano la produzione di glucosio nel fegato. Se si riuscisse a controllare l’attivita’ di queste due molecole, ‘IP3’ e ‘calcineurina’, si potrebbe controllare i livelli di glucosio nel sangue, come ha spiegato Marc Montminy del Clayton Foundation Laboratories for Peptide Biology.

I risultati dello studio sono stati pubblicati sulla rivista Nature. ”I primi esperimenti effettuati sui topi hanno dato risultati promettenti”, ha dichiarato Montminy. ”Abbiamo scoperto – ha aggiunto – che due recettori sulla superficie delle cellule, IP3 e calcineurina, presenti in quantita’ superiori nel fegato dei pazienti diabetici, interagiscono con il glucagone, responsabile dell’aumento di glucosio nel sangue”. Concentrandosi su questi due recettori, Montminy e colleghi ritengono di essere in grado di elaborare un trattamento mirato contro il diabete di tipo 2, malattia particolarmente diffusa e onerosa per i sistemi sanitari di tutto il mondo.

0 0 vote
Article Rating
Subscribe
Notificami
guest
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments

Archivi

0
Would love your thoughts, please comment.x
()
x