La Società Italiana di Neurologi…

Roma, 26 novembre 2014 – …

Supervirus H5N1 creato in labora…

Due esperimenti in Olanda…

Sindrome delle gambe senza ripos…

Un team internazionale di…

Insufficienza cardiaca: la stimo…

La stimolazione dei nervi…

Cellule staminali contro la Scle…

La sclerosi laterale …

Malattie ematologiche: il trapia…

Ci sono persone affette d…

Tumori neuroendocrini: terapie m…

Sono poco conosciuti ma c…

Legame tra autismo e anticorpi m…

Un gruppo di ricercator…

Parkinson: individuati nuovi mar…

[caption id="attachment_9…

Farmaco contro la leucemia ralle…

Un farmaco comunemente us…

«
»
TwitterFacebookPinterestGoogle+

Al via la campagna “DIREFARECUORE” per proteggere dal rischio cardiovascolare

Campobasso è la prima delle 21 città italiane coinvolte nella campagna educazionale “Direfarecuore” sulla prevenzione cardiovascolare. Teva, azienda farmaceutica leader nel mercato del farmaci equivalenti, e il Movimento Consumatori, si sono uniti per dare agli italiani consigli utili sul corretto stile di vita. E poiché una giusta alimentazione è una vera e propria cura, in programma  anche lezioni di cucina per imparare a mangiare sano e a proteggere il cuore.
Milano, 17 maggio 2012 – Le malattie cardiovascolari rappresentano la principale causa di morte nell’Unione Europea e sono all’origine del 40% circa dei decessi, per un totale di 2 milioni all’anno. In Italia rappresentano la prima causa di morte. 1 italiano su 4 è affetto da malattie cardiache e 240mila sono le persone che ogni anno perdono la vita, di cui il 47% donne (fonte Istat). Cifre alte legate ai comportamenti e agli stili di vita, che se sbagliati innescano fattori di rischio. L’ipertensione arteriosa è un problema per il 33% degli uomini e per il 31% delle donne; l’ipercolesterolemia interessa il 21% degli uomini e il 25% delle donne.

Ma i problemi di cuore non riguardano solo il singolo, poiché si ripercuotono sull’intera collettività, aggravando i costi del Servizio Sanitario Nazionale: la spesa per gli interventi cardiochirurgici è stimabile in circa 650 milioni di euro/anno e rappresenta da sola l’1% della spesa sanitaria.

Quindi per poter essere efficaci, le strategie di prevenzione devono concentrarsi su fattori chiave quali l’alimentazione, l’attività fisica e lo stress psicosociale.

Per tale motivo, dopo il successo della campagna educazionale e sulla scia dell’Agenda per la prevenzione cardiovascolare, con le 33 ricette regionali per mangiare in modo sano e protettivo per il cuore, ha preso il via una nuova campagna educazionale “Direfarecuore” sulla prevenzione cardiovascolare, realizzata da Teva, azienda leader nel mercato dei farmaci equivalenti, in collaborazione con il Movimento Consumatori. Il progetto toccherà 21 città in tutta Italia e la prima tappa prevista è Campobasso, il 21 maggio.

Nel corso dell’evento molisano, gli studenti del liceo tecnico ITAS “Sandro Pertini” saranno coinvolti in un workshop sulle tematiche legate alla campagna. Particolare attenzione verrà riservata alle corrette informazioni sui rischi delle patologie cardiovascolari e sull’importanza della prevenzione, offrendo consigli utili sul corretto stile di vita da adottare. Una dieta sana ed equilibrata, attività fisica, niente fumo e alcol, sono le regole basilari per prevenire il rischio di patologie cardiovascolari. Nel pomeriggio l’incontro, verrà poi aperto a tutta la cittadinanza, con interventi di informazione e di educazione sanitaria di Filippo Poleggi presidente del Movimento Consumatori di Campobasso, di Gennaro Barone presidente dell’Ordine del Medici del Molise e di Riccardo Rinaldi presidente dell’Ordine dei Farmacisti del Molise. E poiché la dieta è un elemento cardine della prevenzione, la campagna prevede anche vere e proprie lezioni gastronomiche, tenute in scuole di cucina locali. Un medico spiegherà quali sono i cibi a rischio e quali gli alimenti consigliati, mentre un cuoco realizzerà una ricetta scelta tra le più gustose proposte nel “ricettario” Teva.

Una giusta alimentazione infatti può rappresentare una vera e propria cura e ridurre la probabilità di andare incontro a nuove manifestazioni delle malattie cardiovascolari, senza rinunciare ai piaceri della buona tavola.

 

TEVA

 

Teva Pharmaceutical Industries Ltd. (Nasdaq: TEVA) è una delle principali aziende farmaceutiche mondiali. È impegnata nell’accrescere l’accesso ad un’assistenza sanitaria di qualità attraverso lo sviluppo, la produzione e la commercializzazione di farmaci generici a prezzi accessibili, così come di farmaci innovativi e di specialità e ingredienti farmaceutici attivi. Con sede in Israele, Teva è il più grande produttore di farmaci equivalenti al mondo, con un portfolio prodotti globale di oltre 1.300 molecole e una presenza diretta in circa 60 paesi. Per quanto riguarda i farmaci innovativi, Teva concentra la sua attività di sviluppo nell’area delle malattie neurologiche, di quelle oncologiche, respiratorie e della salute della donna, oltre che nel settore dei farmaci biotecnologici e biosimilari. Teva impiega circa 46.000 persone in tutto il mondo e ha registrato 18,3 miliardi di dollari in ricavi netti nel 2011.

 

Movimento Consumatori

 

Il Movimento Consumatori (MC) è un’associazione autonoma e indipendente senza fini di lucro, nata nel 1985 per iniziativa di un gruppo di cittadini e di esperti, sollecitato dall’esigenza di tutelare i diritti dei consumatori. Il Movimento Consumatori aderisce, fin dalla sua costituzione alla Federazione A.R.C.I.,  è iscritto al registro delle associazioni di promozione sociale ed è membro di Consumers’ Forum e del Consiglio Nazionale dei Consumatori e degli Utenti (CNCU) costituito presso il Ministero dello Sviluppo economico. Grazie all’attività dell’Osservatorio Farmaci & Salute, MC ha promosso importanti campagne d’informazione sul prezzo dei farmaci e attività a tutela dei diritti del malato. La struttura organizzativa dell’associazione conta attualmente più di 60 sezioni in tutta Italia, che operano in piena autonomia, finanziandosi attraverso le quote associative e la partecipazione ai progetti assegnati loro dalle pubbliche istituzioni. Le condizioni di iscrizione sono presenti sul sito www.movimentoconsumatori.it.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Archivi

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: