Pressione alta: possibile causat…

Fino al 10% dei casi …

Ricercatori valutano l'impatto d…

[caption id="attachment_1…

Carcinoma prostatico, arriva il …

Carcinoma prostatico, una…

Giovani malati di cancro: nuove …

Un progetto dell’UE ha co…

Sindrome di Behcet: individuate …

Un nuovo studio pubbl…

Connessioni fra neuroni: il ruol…

Se nel modello animale, d…

Una sofisticata microcamera in g…

[caption id="attachment…

Alzheimer: studio scopre come vi…

I ricercatori della Lund …

Ipotiroidismo: un terzo dei pazi…

La levotiroxina va p…

«
»
TwitterFacebookPinterestGoogle+

Obesità: dimagrire con farmaco a base di saliva di lucertola

La saliva del mostro di Gila, specie di lucertola corposa dalla coda corta e tozza, aiuta a dimagrire, riducendo i crampi della fame.

Un farmaco a base dell’insolito ingrediente sta spopolando negli Stati Uniti, inserendo l’ennesimo stravagante rimedio nel prolifico mercato dei prodotti per ridurre il peso e raggiungere la linea perfetta. Il beneficio arriva dall’effetto collaterale della Exendin-4, un peptide isolato dalla saliva dell’animale che abbassa gli stimoli dell’appetito.

A testare l’efficacia dell’inibitore dei crampi della fame, uno studio dell’Universita’ di Goteborg in Svezia pubblicato sul Journal of Neuroscience. Il mostro di Gila e’ la lucertola piu’ larga del Nord America e anche se velenosa, a causa della sua lentezza non costituisce un reale pericolo per l’uomo. Diversi esperimenti hanno dimostrato che la speciale saliva non e’ utile soltanto a ridurre la voglia di mangiare ma elimina anche lo stimolo al bere. Scoperta che potrebbe portare alla creazione di farmaci contro l’alcolismo.

Lascia una recensione

avatar
  Subscribe  
Notificami

Archivi