Asma, in una variante genetica, …

Il 90 per cento dei bambi…

PEARSON ITALIA E FONDAZIONE TELE…

Il gruppo editoriale lead…

Screening genetico per ovociti e…

[caption id="attachment_9…

L'effetto 'gelo' per distruggere…

[caption id="attachment_6…

Come funziona l'orientamento: ap…

Grazie a nuove informazio…

Dolore cronico: in provincia di …

Esegue fino a 500 prest…

Emicrania: isolato il primo fatt…

[caption id="attachment_8…

Appendicite: antibiotici possono…

Dare antibiotici ai pazie…

Il diritto alla salute non può v…

REFERENDUM. A DEMO 2016 L…

Mucca pazza: e' un italiano a sv…

Un problema di “traffico”…

«
»
TwitterFacebookPinterestGoogle+

Malaria: trovate proteine resistenti ai parassiti

Una ricerca del Johns Hopkins Malaria Research Institute ha per la prima volta determinato la funzione speciale di una serie di proteine delle zanzare: lanciano un segnale che attiva il sistema immunitario degli insetti per combattere le infezioni causate dal parassita che provoca la malaria nell’uomo.

Le proteine agiscono come un circuito elettrico che accende gradualmente la risposta immunitaria di ogni elemento della serie, lanciando una aggressione che inibisce l’azione del parassita. Lo studio e’ stato pubblicato su Plos Pathogens.

“Identificare il ruolo di questi speciali “giocatori” e’ stato fondamentale per manipolare geneticamente le zanzare e comprendere i meccanismi di controllo della malaria. Ora sappiamo quali sono i geni coinvolti nella resistenza alla malattia”, ha detto George Dimopoulos, docente del Dipartimento di Microbiologia Molecolare e Immunologia presso lil Johns Hopkins. “Abbiamo potuto vedere come la resistenza della zanzara alle infezioni del parassita cambi, lavorando sul sistema immunitario della zanzara e manipolando le componenti molecolari”, ha concluso.

0 0 vote
Article Rating
Subscribe
Notificami
guest
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments

Archivi

0
Would love your thoughts, please comment.x
()
x