Uno studio offre ragionevoli per…

Secondo una ricerca appen…

Aspirina: i mille volti di un fa…

L’acido acetilsalicilico …

Artrite reumatoide e fumo: si de…

[caption id="attachment_1…

Al via la campagna "DIREFARECUOR…

Campobasso è la prima del…

Dieta ricche di fibre riduce il …

Una dieta ricca di fibre…

Chemioresistenza: INT Regina Ele…

La cura del carcinoma ova…

Melanoma: farmaco offre grandi s…

L’efficacia è risultata a…

Epatite C e tatuaggi, passione e…

Con l'arrivo della bella …

ASMA: Nuovi risultati di Fase II…

ASMA: Nuovi risultati di…

Le piume principale veicolo e na…

[caption id="attachment_8…

«
»
TwitterFacebookPinterestGoogle+

Diabete: anche lo stress al lavoro aumenta rischi

Troppo stress sul lavoro fa aumentare il rischio di sviluppare il diabete di tipo 2, in particolare nelle donne
Lo stress colpisce tutti, chi più chi meno. E lo si sente ancora di più nel periodo del dopo-vacanze, quando il ricordo dei bei momenti di relax e divertimento sono ancora vivi. E se si fatica a ricarburare è più facile essere colpiti da questa sindrome moderna.

Uno dei posti o, se vogliamo, uno dei fattori che più contribuiscono allo stress è il lavoro. Ed è proprio lo stress sul lavoro che pare mettere a rischio le donne dallo sviluppare il diabete di tipo 2.
Lo afferma uno nuovo studio canadese condotto dai ricercatori dell’Institute for Work and Health e dell’Institute for Clinical Evaluative Sciences di Toronto, coordinato dal dottor Peter Smith.
Lo studio è durato nove anni, e durante questo periodo di tempo i ricercatori hanno raccolto una mole di materiale inerente agli effetti dello stress sulla salute.

Come accennato, ciò che è emerso è una maggiore facilità di sviluppare il diabete da parte delle donne, rispetto agli uomini.

Ma quale può essere il motivo?
Secondo gli scienziati è il diverso modo di reagire allo stress sul posto di lavoro da parte dei due sessi. Le donne, in particolare, hanno maggiori probabilità di lasciarsi tentare dal magiare cibi ad alto contenuto di grassi o zuccheri – da qui il rischio di sviluppare il diabete, supportato dalle diverse risposte fisiologiche emerse sempre dallo studio.

L’aumento di rischio nelle donne si è mostrato a seguito di un significativo aumento dei livelli di rilascio e circolazione dell’ormone dello stress, il cortisolo. Oltre a ciò, i ricercatori hanno rilevato interruzioni del funzionamento del sistema neuroendocrino e immunitario.
A livello emotivo, ciò che è emerso altrettanto chiaro è un’incapacità da parte delle donne di tenere sotto controllo lo stress sul lavoro.
I risultati completi dello studio sono stati pubblicati sulla rivista Journal of Occupational Medicine.

Lascia una recensione

avatar
  Subscribe  
Notificami

Archivi