Fecondazione in vitro: l'Italia …

"In Italia la fecondazion…

Prevenzione morbillo, parotite, …

Roma, 30 marzo 2015 - Mor…

I Cantieri di Co-Opera-Azione ha…

Si chiude il ciclo dell’e…

Patogeni umani minacciano le gro…

[caption id="attachment_8…

Assistenza circolatoria: impiant…

E' stato effettuato a Rom…

Micropillole o capsosomi, veicol…

[caption id="attachme…

MERS, Coronavirus proveniente da…

La cosiddetta “nuova …

La TAC prima dei 15 anni triplic…

Prudenza con gli esami di…

Una nuova via per combattere l'i…

[caption id="attachment_8…

«
»
TwitterFacebookPinterestGoogle+

Fecondazione assistita: in Toscana arrivo superticket da 500 euro

La Toscana sarà una delle prime Regioni ad aumentare il ticket per la fecondazione assistita, che a settembre andrà dai 500 euro in su, per arrivare fino a 700 euro per le tecniche più complesse. E’ uno degli effetti della spending review e dai tagli alla spesa sanitaria che però potrebbero tagliare in due l’Italia come hanno sottolineato alcune associazioni di genitori allarmati per la crescita della spesa. Nella Regione amministrata dalla giunta Errani, infatti, dal 3 settembre il ticket per una Fivet (la fecondazione in vitro) passerà da 100 a 500 euro nei centri pubblici e in quelli convenzionati. In Lombardia ed Emilia-Romagna, invece, resterà a carico completo dell’assistenza sanitaria e quindi sarà gratuita per le coppie.

Per l’assessore alla Sanità della Regione Toscana, Luigi Marroni, l’incremento è una misura necessaria a “tenere alta la qualità del servizio”, mentre scoppia la polemica su Internet e nei forum: “Andare all’estero sarà l’unica alternativa ai costi sempre più alti”, commentano le coppie che aspirano ad avere un bimbo.
Il Sole 24 ore

Lascia una recensione

avatar
  Subscribe  
Notificami

Archivi