Alzheimer: la protezione dall'os…

Due studi diversi pubblic…

Dolore infiammatorio e neuropati…

Alcuni estratti provenien…

Da domani a sabato 29, Verona os…

27 -29 novembre 2014 Ver…

Le mandorle e il loro benefico r…

[caption id="attachment_8…

INCONTRO CON I NUOVI TITOLARI: …

Un incontro specifico per…

HIV/AIDS: 30 anni fa si è descri…

L'Aids 30 anni fa nascev…

L'endocitosi delle cellule potre…

[caption id="attachment_6…

Dolore cronico perineale: dall'1…

Nel suggestivo borgo medi…

Epatite C: la scoperta di intera…

La scoperta del ruolo chi…

Di corsa verso il benessere. Com…

Runner, calciatore, sciat…

«
»
TwitterFacebookPinterestGoogle+

PSA: esame dal quale si ottengono più vantaggi che controindicazioni

I possibili benefici e rischi dello screening per il tumore alla prostata sono stati oggetto di accesi dibattiti, ma, per la prima volta, un nuovo studio sta cercando di analizzare i vantaggi e gli svantaggi di questo test.


Sulla base dei dati dei pregressi studi sui tumori e di un modello matematico, i ricercatori olandesi hanno calcolato che, in media, lo screening annuale con l’antigene specifico per la prostata (PSA) potrebbe aggiungere tre settimane alla vita di un uomo. (AGI) .

Lascia una recensione

avatar
  Subscribe  
Notificami

Archivi