A PARUZZARO L’OPEN DAY “SALUTE D…

Il 22 ottobre screening g…

Anemia: gene essenziale in caren…

- Un team di ricercatori …

La prima volta che il DNA sintet…

Ci sono riusciti i ricerc…

Senescenza cellulare: non rappre…

Le cellule tumorali, inse…

Piastrine: studio CNR dimostra c…

Personalizzare i valori d…

Cellule in laboratorio: nuova te…

Coltivare in laboratorio …

Osservatorio oncogeriatrico: per…

La vecchiaia inizia a 70 …

Chemioterapia: esperti pronostic…

La chemioterapia sara' de…

AIDS: Laboratorio virtuale per a…

[caption id="attachment_…

Idrocolonterapia: messi in dubbi…

L'idrocolonterapia, metod…

«
»
TwitterFacebookPinterestGoogle+

L’asilo nido di Boehringer Ingelheim Italia compie dieci anni

Milano, 17 settembre 2012- L’asilo nido di Boehringer Ingelheim Italia, situato presso la sede milanese di via Lorenzini 8, festeggia oggi la sua prima decade.

Boehringer, tra le prime società in Italia ad aver istituito un nido aziendale, ha saputo rispondere alle esigenze familiari dei propri dipendenti, oltre a dimostrare un’attenzione particolare alla comunità locale estendendo il servizio alle famiglie residenti nelle zone limitrofe.

 

La struttura, avviata a settembre del 2002, dispone di 33 posti per i bambini di età compresa tra i 12 e i 36 mesi e accoglie sia i figli dei dipendenti che i bambini residenti in zona.

“Dieci anni di storia del nostro asilo confermano l’attenzione della nostra azienda per i collaboratori – ha affermato Antonio Barge, direttore Risorse Umane di Boehringer Ingelheim Italia – In questi anni si è registrata una costante crescita delle iscrizioni. Il progetto rientra in un programma più ampio di supporto all’equilibrio lavoro-famiglia che comprende anche un programma di accompagnamento ai rientri dalla maternità, l’orario flessibile, il part-time e il telelavoro.”

 

Gestito dalla società Doremi srl, che applica un approccio maieutico, perché è una relazione in cui le educatrici non si sostituiscono ai bambini ma li aiutano a tirar fuori il meglio di sé. I programmi educativi prevedono momenti di gioco e di riposo, e altri dedicati all’apprendimento della musica e della lingua inglese.

 

I collaboratori godono di molti vantaggi tra cui, inoltre, tariffe privilegiate rispetto alle altre strutture private, flessibilità di orari (7,30-19,00) e la possibilità di accoglienza temporanea, in situazioni di emergenza, dei figli di dipendenti non iscritti all’asilo aziendale.

 

 

 

“Ho colto subito l’opportunità offerta dall’asilo aziendale – commenta Alessandra, mamma di due gemelli  di 12 mesi – non solo per le attività educative e stimolanti proposte dagli insegnanti. Questo servizio, infatti, permette a noi genitori-lavoratori di poter gestire gli impegni lavorativi con la tranquillità di avere i nostri figli accanto. Entrare in azienda al mattino insieme ai miei figli e sapere che per qualsiasi necessità posso essere subito da loro credo sia un aiuto concreto per ridurre le ansie che i genitori si trovano ad affrontare quotidianamente nella gestione dei figli piccoli ”.

 

Attrezzati con giochi, materiale didattico, strumenti musicali, i locali coprono una superficie di 200 mq e sono stati realizzati con materiali anallergici, ignifughi e anti-urto, ricorrendo a soluzioni architettoniche avanzate e tecnologiche.

 

Boehringer Ingelheim

 

Il Gruppo Boehringer Ingelheim è una delle prime 20 aziende farmaceutiche al mondo e ha sede a Ingelheim, Germania, operando a livello globale con 145 affiliate e 44.000 dipendenti.

Sin dalla sua fondazione nel 1885, la famiglia proprietaria dell’azienda ha incentrato le proprie attività sulla ricerca, lo sviluppo, la produzione e la commercializzazione di nuovi farmaci a elevato valore terapeutico per la medicina e la veterinaria.

 

Tra gli elementi che caratterizzano la sua filosofia aziendale, Boehringer Ingelheim si impegna da sempre ad agire in un modo socialmente responsabile. Il coinvolgimento in progetti di utilità sociale, l’attenzione verso i propri dipendenti e le loro famiglie e le pari opportunità riconosciute a tutto il personale costituiscono la base della propria cultura. Collaborazione e rispetto reciproco, così come la protezione ambientale e la sostenibilità sono elementi compresi in tutte le attività di Boehringer Ingelheim.

 

Nel 2011 Boehringer Ingelheim ha registrato un fatturato netto di 13.2 miliardi di euro, investendo 23,5% del fatturato netto in Ricerca e Sviluppo.

 

 

Per ulteriori informazioni, Vi invitiamo a visitare il sito all’indirizzo www.boehringer-ingelheim.com

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Archivi

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: