Depressione: scienziati indagano…

Ricercatori francesi hann…

Parkinson: novità terapeutiche a…

Cellule staminali umane e…

Il gene che fa 'battere il cuore…

La ricerca apre nuove pro…

La glicirrizina (liquirizia) con…

[caption id="attachment_5…

Tumori: dal c-MET alla TAC a spi…

L'obbiettivo è il solito:…

Artrite reumatoide e parodontite…

Problemi alle gengive e a…

La cura della pelle nei pazienti…

Circa il 75% dei pazi…

Procreazione Medicalmente Assist…

Tra i rischi da conoscere…

Come l'apparato del Golgi viene …

[caption id="attachment_2…

Sangue infetto: FedEmo chiede a …

Sangue infetto: FedEmo ch…

«
»
TwitterFacebookPinterestGoogle+

Tumori: farmaco contro tumori solidi mostra efficacia anche contro mieloma

Un farmaco gia’ usato per la cura del tumore ai reni e al fegato potrebbe essere efficace anche contro il mieloma multiplo, uno dei piu’ frequenti cancri del sangue. Lo afferma uno studio della universita’ Karolinska di Stoccolma pubblicato dalla rivista Cancer Research. Lo studio e’ stato condotto su campioni di tumore umano e su cellule di topo con la malattia, e ha dimostrato che il sorafenib, questo il nome del farmaco, induce la morte cellulare prevenendo l’attivita’ di una serie di proteine.


L’effetto viene mantenuto anche sui tumori resistenti al farmaco ora usato, il bortezomib. Testato su cavie il farmaco ha dimostrato di riuscire a prevenire o ritardare il decorso della malattia: “Gli ultimi trattamenti sviluppati per il mieloma, come lo stesso bortezomib, hanno aumentato il tasso di sopravvivenza per le persone con questa malattia – spiegano gli autori – ma l’eterogeneita’ del decorso e lo sviluppo di resistenze ci hanno spinto a cercare nuovi farmaci”.

Archivi

Pin It on Pinterest

Share This

Share This

Share this post with your friends!