Colesterolo alto: pronto macchin…

Alcuni pazienti sono gene…

“Storie di vita negli anni d’arg…

Una ricerca condotta da F…

DAPHNE LAB, biomedica italiana a…

Già presente in Italia co…

Pediatria - Estate e bambini: us…

Roma, 26 luglio 2012 – L’…

Da invertebrati a vertebrati: co…

In una specie di emicorda…

Gene invecchiamento legato all'i…

Un gene che aiuta a c…

Big Pharma, il cento per cento d…

I settori principali sono…

Tumori del colon: 234 sono i gen…

I geni coinvolti nello sv…

Asma: gli ftalati sono una causa…

Due comuni ftalati utiliz…

Talassemia: il deferiprone si ri…

[caption id="attachment_9…

«
»
TwitterFacebookPinterestGoogle+

Tumori: farmaco contro tumori solidi mostra efficacia anche contro mieloma

Un farmaco gia’ usato per la cura del tumore ai reni e al fegato potrebbe essere efficace anche contro il mieloma multiplo, uno dei piu’ frequenti cancri del sangue. Lo afferma uno studio della universita’ Karolinska di Stoccolma pubblicato dalla rivista Cancer Research. Lo studio e’ stato condotto su campioni di tumore umano e su cellule di topo con la malattia, e ha dimostrato che il sorafenib, questo il nome del farmaco, induce la morte cellulare prevenendo l’attivita’ di una serie di proteine.


L’effetto viene mantenuto anche sui tumori resistenti al farmaco ora usato, il bortezomib. Testato su cavie il farmaco ha dimostrato di riuscire a prevenire o ritardare il decorso della malattia: “Gli ultimi trattamenti sviluppati per il mieloma, come lo stesso bortezomib, hanno aumentato il tasso di sopravvivenza per le persone con questa malattia – spiegano gli autori – ma l’eterogeneita’ del decorso e lo sviluppo di resistenze ci hanno spinto a cercare nuovi farmaci”.

0 0 vote
Article Rating
Subscribe
Notificami
guest
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments

Archivi

0
Would love your thoughts, please comment.x
()
x