Vaccini: nuova generazione in gr…

Le vaccinazioni in p…

Trapianto utero: tra due anni ci…

[caption id="attachme…

Contro il diabete di tipo 1, ins…

[caption id="attachment_7…

Tumore del colon retto: ricerca …

I ricercatori dell'Irgb-C…

La 'Terapia fotodinamica' che so…

[caption id="attachment_1…

"Tintarella naturale" con frutta…

Ciò che mangi ti si legge…

Eccellenza “targata” al reparto …

Una targa prestigiosa -ch…

Nobel per la medicina o fisiolog…

Il Nobel per la medicina …

Studi nipponici su cellule stami…

Cellule nervose ottenute …

Nuovi neuroni ottenuti come risp…

Gli scienziati sono riusc…

«
»
TwitterFacebookPinterestGoogle+

Hendra virus: creato il primo vaccino

Un team internazionale di ricercatori ha sviluppato il primo vaccino per cavalli contro il letale Hendra virus, usando le cellule ovariche di un criceto cinese (Cricetulus griseus). Il vaccino e’ il frutto di anni di esperimenti e test, e stabilisce la rottura del ciclo di trasmissione del virus ai cavalli e agli esseri umani. Sette persone hanno contratto l’Hendra e quattro sono morte a causa del virus che ha ucciso ottantuno cavalli. Non esiste attualmente alcuna cura per l’Hendra che fu identificato per la prima volta nel sobborgo di Brisbane nel 1994. Gli esseri umani hanno contratto il virus esclusivamente dai cavalli che lo hanno preso, invece, dalle volpi volanti della famiglia Pteropodidae. Il vaccino e’ stato realizzato, tra gli altri, dall’Australian Animal Health Laboratory del Csiro, come riporta il Sydney Morning Herald. “Abbiamo scoperto che la proteina G era fondamentale nel ripulire gli organismi dal virus”, ha spiegato Deborah Middleton, tra i veterinari al lavoro per il progetto. “La proteina e’ diventata un principio attivo del vaccino. Una volta iniettata nel corpo degli animali aiuta a generare anticorpi che possono eliminare l’infezione molto rapidamente”, ha concluso.

Lascia una recensione

avatar
  Subscribe  
Notificami

Archivi