Ricerca italiana su sclerosi mul…

Il trattamento con cellul…

Come l'olio extravergine aiuta a…

[caption id="attachme…

Le sigarette veicolano ceppi bat…

Le sigarette sono "ampiam…

I benefici dell'uva ai reni

L'uva potrebbe essere un'…

Cancro al pancreas: specifici ba…

I pazienti con cancro al …

Medtronic è tra le aziende più i…

Milano, 24 febbraio 2017 …

Scompensi cardiaci: entro il 202…

Entro il 2020 il numero d…

Acne, alto indice glicemico e di…

L'indice glicemico (IG) r…

L’uso degli equivalenti è un fat…

 Nell’ambito del tavolo s…

Le proteine del capside virale: …

Tumori: più che dai v…

«
»
TwitterFacebookPinterestGoogle+

Multivitaminici aumentano attività cerebrali

Un’integrazione quotidiana di mutlivitaminici puo’ aumentare l’efficienza del cervello delle donne anziane, secondo una nuova ricerca dell’Univerista’ di Tecnologia di Swinburne coordinata da Helen Macpherson. Lo studio ha trovato le prove dell’influenza dei multivitaminici sulle funzioni cognitive delle donne adulte e anziane. Il multivitaminico agisce alterando l’attivita’ elettrica nel cervello.


“Il principale risultato della ricerca”, ha spiegato la Macpherson, “e’ che un’integrazione di sedici settimane riesce a modulare l’attivita’ cerebrale delle donne”. L’indagine ha analizzato gli effetti dell’integratore Women’s Ultivite 50+. “Si tratta di risultati importanti perche’ – ha continuato la Macpherson – mostrano gli effetti diretti dei multivitaminici sul cervello”. Lo studio e’ stato condotto in sedici settimane e ha coinvolto cinquantasei donne tra i sessantaquattro e i settantanove anni di eta’ che avevano lamentato problemi di memoria o difficolta’ a ricordare. Dopo il trattamento, le pazienti hanno manifestato miglioramenti rispetto alle donne con problemi di memoria uguali sottoposte al placebo. La ricerca e’ stata pubblicata su Physiology and Behaviour.

Archivi

Pin It on Pinterest

Share This

Share This

Share this post with your friends!