Riconoscere il dolore al petto, …

[caption id="attachment_8…

Papillomavirus Umano (HPV): anco…

A 20 anni si riscontra la…

Batterio della peste bubbonica d…

L'analisi dei ricercatori…

Psoriasi non solo come malattia …

La psoriasi, malattia der…

HIV: scoperto il meccanismo che …

[caption id="attachment_7…

Mylanservizi.it: la piattaforma …

Ottimizzazione del temp…

Una nuova teoria che smentisce i…

[caption id="attachment_5…

In Sanità occorre rivedere i tag…

La ricognizione della sit…

Termalismo: a Monfalcone gocce d…

Le rinnovate Terme Roma…

Melatonina per la fibromialgia: …

Alcuni dati suggerisc…

«
»
TwitterFacebookPinterestGoogle+

Virus influenzale: rivelata la struttura in 3D del suo materiale genetico

Rivelata la struttura tridimensionale dei ‘pacchetti’ molecolari che contengono il materiale genetico del virus dell’influenza. La ricerca dello Scripps Research Institute di La Jolla e’ stata pubblicata su Science. L’influenza e’ responsabile per malattie e morti in tutto il mondo. Il rischio di una devastante pandemia, dovuta alla capacita’ del virus di adattarsi a nuove specie, resta una seria minaccia per la salute pubblica.

Il meccanismo molecola che permette la replicazione del virus e la sua trascrizione e’ centrale nell’abilita’ con cui si evolve rapidamente. Questo meccanismo comprende complessi ribonucleoproteici che sono fatti di segmenti di Rna a filo singolo genoma del virus legati con le proteine virali e di enzimi polimerasi che guidano la replicazione dell’Rna. La caratterizzazione strutturale dell’influenza Rnp e’ da sempre una grande sfida, ma ora e’ stata descritta la struttura e l’assemblaggio di questo complesso. I risultati mostrano come il polimerase, il genoma Rna e le nucleoproteine interagiscono nell’Rnp e forniscono uno sguardo nei meccanismi della trasmissione dell’influenza e nella replicazione del genoma.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Archivi

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: