All'Istituto dei Tumori 'Accogli…

Inaugurato oggi insieme a…

Dentista express: low cost, low …

Il 21% degli italiani ha …

Herpes simplex: epidemia globale…

L'infezione dal virus he…

Sindrome premestruale, il proble…

Alla base della sindrome …

Anomalie al midollo osseo e alle…

La carenza di sonno può c…

Pre-eclampsia: nesso con carenza…

Trovato un legame tra…

Johnson & Johnson annuncia la na…

I consorzi saranno finanz…

Primo impianto dispositivo Watch…

E' stato eseguito per…

Bimbi prematuri: staminali ripar…

Le cellule staminali poss…

PMA e diagnosi genetica pre-impi…

Presentati a Roma i dati …

«
»
TwitterFacebookPinterestGoogle+

Proteina in grado di riconoscere RNA virale blocca l’infezione

Rivelato il meccanismo molecolare con cui un certo tipo di proteine antivirali bloccano le infezioni nell’organismo.IFIT La ricerca della Austrian Academy of Sciences e’ stata pubblicata su ‘Nature’. Lo studio riguarda la proteina antivirale IFIT che riconosce l’Rna estraneo prodotto dal virus e blocca l’infezione impedendogli di fare copie di se stesso. Nel 2011 lo stesso gruppo di scienziati scopri’ che, inaspettatamente, le proteine di questo genere interagiscono direttamente con l’Rna virale inibendone la replicazione.


Ora e’ stato mostrato il meccanismo molecolare in base a cui le proteine IFIT catturano solo l’Rna virale distinguendolo da quello delle normali molecole che appartengono all’ospite, una scoperta che potra’ contribuire a sviluppare nuovi farmaci per combattere un’ampia gamma di disordini del sistema immunitario.
In base ai risultati ottenuti mediante cristallografia ai raggi X, gli scienziati hanno scoperto che la proteina IFIT ha sviluppato nel corso dell’evoluzione una sostanza che si lega specificamente al trifosforilato dell’Rna virale, una sua caratteristica specifica, e solo con quello. .

0 0 vote
Article Rating
Subscribe
Notificami
guest
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments

Archivi

0
Would love your thoughts, please comment.x
()
x