Dai produttori di equivalenti un…

AssoGenerici, accogliendo…

Tacchi alti: il dolore alle arti…

In dieci anni e' piu' ch…

l'area del cervello in cui vengo…

[caption id="attachme…

Caffé: mappato il genoma della v…

Svelato il Dna del caffè.…

Aspirina prima di andare a dormi…

Un'aspirina prima di anda…

AIDS, secondo l'ICGEB per combat…

Risvegliare il virus …

Gene della longevità: scoperta t…

Esiste un gene della lon…

Nube giapponese in arrivo sui ci…

[caption id="attachme…

Eradicazione virus HIV - nuova …

[caption id="attachment_1…

Vaccino anti-cancro: agisce sman…

Uccidere le cellule tumor…

«
»
TwitterFacebookPinterestGoogle+

Proteina in grado di riconoscere RNA virale blocca l’infezione

Rivelato il meccanismo molecolare con cui un certo tipo di proteine antivirali bloccano le infezioni nell’organismo.IFIT La ricerca della Austrian Academy of Sciences e’ stata pubblicata su ‘Nature’. Lo studio riguarda la proteina antivirale IFIT che riconosce l’Rna estraneo prodotto dal virus e blocca l’infezione impedendogli di fare copie di se stesso. Nel 2011 lo stesso gruppo di scienziati scopri’ che, inaspettatamente, le proteine di questo genere interagiscono direttamente con l’Rna virale inibendone la replicazione.


Ora e’ stato mostrato il meccanismo molecolare in base a cui le proteine IFIT catturano solo l’Rna virale distinguendolo da quello delle normali molecole che appartengono all’ospite, una scoperta che potra’ contribuire a sviluppare nuovi farmaci per combattere un’ampia gamma di disordini del sistema immunitario.
In base ai risultati ottenuti mediante cristallografia ai raggi X, gli scienziati hanno scoperto che la proteina IFIT ha sviluppato nel corso dell’evoluzione una sostanza che si lega specificamente al trifosforilato dell’Rna virale, una sua caratteristica specifica, e solo con quello. .

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Archivi