Reparto di Oncologia dell'Ospeda…

I risultati di uno studio…

Una nuova tecnica di sonda fluor…

[caption id="attachme…

L'importanza del sonno: le ripar…

Scienziati scoprono c…

Ipertensione: un pacemaker cereb…

Nei casi di ipertensione …

Linfonodi ingrossati nei bambini…

I linfonodi ingrossati (l…

Colina in gravidanza: determinan…

[caption id="attachme…

Alti livelli di uno specifico or…

Alti livelli di uno speci…

HIV: dal tabacco, una possibile …

Ll tabacco potrebbe esser…

Cura, Femminile Plurale Donne pr…

Teva Italia partecipa all…

Nessun ricordo è mai definitivam…

[caption id="attachme…

«
»
TwitterFacebookPinterestGoogle+

Herpes Zoster: diventa inefficace il vaccino se l’anziano non si cura

Ci sarebbe un nesso fra la depressione non trattata negli adulti piu’ anziani e la minore efficacia del vaccino per l’herpes zoster, noto anche come ‘fuoco di Sant’Antonio’.herpes-zoster Gli anziani sono conosciuti come a maggior rischio per questa patologia, causata dalla riattivazione del virus della varicella-zoster, e ogni anno nei soli Stati Uniti si contano piu’ di un milione di nuovi casi.

Il vaccino incrementa l’immunita’ al virus e riduce l’incidenza e la gravita’ della condizione. La ricerca della University of California di Los Angeles, pubblicata sulla rivista Clinical Infectious Diseases, ha misurato la risposta immunitaria all’herpes zoster di 40 persone di eta’ maggiore di 60 anni. I depressi non trattati con antidepressivi avevano una minore risposta rispetto a quelli che non erano depressi o, se lo erano, la curavano con inibitori della ricaptazione della serotonina. I risultati hanno dunque mostrato che gli anziani depressi non curati con antidepressivi sono meno protetti dal vaccino contro l’herpes zoster.

Archivi