Da cellule epidermiche a cartila…

Il risultato apre la stra…

L'osservatorio Federsalus lancia…

Per gli abitanti del Bel …

Competizione tra cellule: la pro…

[caption id="attachment_8…

Linfoma ALK-positivo, dopo due a…

[caption id="attachment_4…

La perfezione della ragnatela po…

Sottile, quasi invisi…

Pubertà precoce: potrebbe recare…

- La puberta' precoce…

Cardiopatie al minimo se si camb…

Un radicale cambio dello …

Dislessia, solo un deficit nella…

Quante e quali dislessie?…

Epidemie di allergie su cui sta …

Sei allergico ad alcuni a…

«
»
TwitterFacebookPinterestGoogle+

E-cig: benzene nelle ricariche cinesi non a norma


Benzene nelle ricariche per le sigarette elettroniche, nonché nicotina nei prodotti commercializzati come ‘nicotina zero’. E’ quanto emerso dalle analisi disposte dal pm Raffaele Guariniello che da alcuni mesi ha un fascicolo aperto sul prodotto.e-cig La perizia tecnica fatta sulle ricariche cinesi per sigarette elettroniche sequestrate qualche tempo fa da carabinieri del Nas di Torino, è stata eseguita dagli esperti dell’Universita’ di Torino.
Secondo i risultati delle analisi, ci sarebbero livelli “significativi e preoccupanti” di benzene nei liquidi delle ricariche. Inoltre, mentre i livelli di nicotina sarebbero in media inferiori a quelli dichiarati nelle ricariche per e-cigarette in cui è prevista, tracce di nicotina sono state riscontrate anche in quelle che, da dicitura sulle confezioni, non dovrebbero contenerne. Il magistrato ha provveduto a comunicare i risultati delle analisi al ministero della Salute.

Archivi

Pin It on Pinterest

Share This

Share This

Share this post with your friends!