Al via il 6° Congresso Nazionale…

Sarà Napoli (Hotel Royal …

Dipendenza da eroina: il segreto…

Un team di scienziati del…

Cancro al pancreas: un nuovo met…

Un nuovo test diagnos…

New not-so-sweet potato resists …

Researchers from Clem…

Chirurgia tiroidea: a rischio se…

I pazienti sottoposto a t…

[Cordis] Discriminazioni di eta'…

[caption id="attachment_6…

Un nuovo ruolo dei neutrofili ne…

La presenza nella milza d…

Tumori allo stomaco: l'incidenza…

A dimostrarlo sono divers…

Impensabili altri tagli alla San…

Roma 12 dicembre 2014 - A…

Tumore del polmone: pillola evit…

[caption id="attachment_8…

«
»
TwitterFacebookPinterestGoogle+

E-cig: benzene nelle ricariche cinesi non a norma


Benzene nelle ricariche per le sigarette elettroniche, nonché nicotina nei prodotti commercializzati come ‘nicotina zero’. E’ quanto emerso dalle analisi disposte dal pm Raffaele Guariniello che da alcuni mesi ha un fascicolo aperto sul prodotto.e-cig La perizia tecnica fatta sulle ricariche cinesi per sigarette elettroniche sequestrate qualche tempo fa da carabinieri del Nas di Torino, è stata eseguita dagli esperti dell’Universita’ di Torino.
Secondo i risultati delle analisi, ci sarebbero livelli “significativi e preoccupanti” di benzene nei liquidi delle ricariche. Inoltre, mentre i livelli di nicotina sarebbero in media inferiori a quelli dichiarati nelle ricariche per e-cigarette in cui è prevista, tracce di nicotina sono state riscontrate anche in quelle che, da dicitura sulle confezioni, non dovrebbero contenerne. Il magistrato ha provveduto a comunicare i risultati delle analisi al ministero della Salute.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Archivi