Considerati eccessivi e numerosi…

ORLANDO – Si muore sempre…

Ictus silenti responsabili di pe…

Una ricerca statunitense …

Il meccanismo dei chemioterapici…

Identificato un meccanis…

Fumo: anche i padri con l'abitud…

Le donne che fumano duran…

Il genoma degli oranghi potrebbe…

Per la prima volta in ass…

Arresto cardiaco: 170 casi al gi…

Istituzioni, associazioni…

Cervello: un farmaco in grado di…

I ricercatori del Ma…

Quanto costa non fidarsi del gen…

AssoGenerici ha messo on-…

Apnee notturne possono rappresen…

Fatica a respirare du…

Cellule staminali contro distrof…

Quando un danno al tessut…

«
»
TwitterFacebookPinterestGoogle+

Carcinoma epatocellulare: movimento fisico ne abbassa drasticamente l’incidenza


L’esercizio fisico potrebbe avere l’effetto di ridurre il rischio di sviluppare un tumore del fegato chiamato carcinoma epatocellulare. Lo ha dimostrato uno studio, per ora solo sui topi, presentato all’International Liver Congress. Nello studio due gruppi di cavie predisposte al tumore al fegato sono stati sottoposti uno a una dieta controllata e l’altro a una ricca di grassi.liver A loro volta i gruppi erano divisi al loro interno, con una parte dei topi che faceva esercizio cinque volte a settimana e l’altra mantenuta sedentaria. Dopo 32 settimane il numero di topi con il tumore tra quelli con la dieta controllata era inferiore del 30%, e la stessa differenza si e’ vista anche tra i gruppi sedentari e quelli attivi. “Sappiamo che gli stili di vita poco salutari di oggi aumentano il rischio di tumori del fegato – spiega Jean-Francois Dufour dell’European Association for the study of liver – ma non era mai stato dimostrato prima che l’esercizio invece contribuisce a ridurli”.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Archivi

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: