Il ruolo dell'ossitocina nel rap…

Il neurotrasmettitore oss…

La complicanza-tabu’ della donn…

L’intervento di Katherine…

Accettata dall’Agenzia Europea d…

• L’accettazione della …

Virus Nipah: testato con success…

Un team di ricercatori ha…

Glicemia: dispositivo in aiuto d…

Le persone con diabete po…

IL 7 MAGGIO TORNA LA GIORNATA NA…

Screening gratuiti in tut…

Cancro al colon: allo studio un …

[caption id="attachme…

Urologi: allarme fumo, prima cau…

Il fumo non aumenta solo…

Un algoritmo permettera' ad un P…

[caption id="attachment_5…

I risultati di un’analisi combin…

Presentati al 49° Congres…

«
»
TwitterFacebookPinterestGoogle+

Fidia Farmaceutici al Congresso annuale EULAR (The European League Against Rheumatism) da oggi al 15 giugno a Madrid

fidia fidiaUno stand e un simposio scientifico, a testimonianza dell’impegno nell’area osteoarticolare. Fidia Farmaceutici è stata la prima azienda, nel 1987, a commercializzare in Europa un farmaco a base di acido ialuronico per la terapia infiltrativa intra-articolare
 
Abano Terme, 12 Giugno 2013 – Fidia Farmaceutici, azienda italiana leader mondiale nel campo della terapia infiltrativa a base di acido ialuronico per la cura dei disturbi osteoarticolari, assicurerà il proprio supporto scientifico al Congresso EULAR in programma da oggi al 15 giugno a Madrid.
The European League Against Rheumatism (EULAR) è l’organizzazione che riunisce tutte le Società europee di Reumatologia, con lo scopo di promuovere sinergie e lo scambio di conoscenze sulla ricerca, la prevenzione, la terapia e la riabilitazione delle patologie reumatiche: FIDIA partecipa alla convention EULAR di quest’anno anche con un simposio (Osteoarthritis and Intra Articular Hyaluronic Acid therapy: a successful challenge, 13 giugno 2013, ore 17.30) nel quale saranno illustrati gli avanzamenti delle conoscenze scientifiche, biologiche e cliniche sull’osteoartrosi, nonché i successi ottenuti con  la terapia infiltrativa intra-articolare a base di acido ialuronico.

Chairman dell’incontro sarà il professor Leonardo Punzi, direttore dell’Unità di Reumatologia dell’Università di Padova e uno dei pionieri della terapia intra-articolare con acido ialuronico, che guiderà il confronto scientifico al quale parteciperanno illustri studiosi quali Jean-Michel Dayer, Professore Emerito all’Università di Ginevra e fra gli scopritori delle citochine; – che approfondirà le molteplici sfaccettature biologiche e cliniche dell’osteoartrosi – Giovanni Abatangelo, del Dipartimento di Istologia e Biotecnologia Medica dell’Università di Padova – che si soffermerà sull’attività biologica dell’acido ialuronico e sulla recente innovazione nel campo resa possibile da una nuova tecnologia di modifica chimica della molecola sviluppata in Italia – Thomas Bard in, responsabile della Divisione di Reumatologia dell’Ospedale Universitario Lariboisière di Parigi – il quale si occuperà nello specifico di un aggiornamento sulla terapia intra-articolare a base di acido ialuronico per l’osteoartrosi – e Francesco Benazzo, responsabile del Dipartimento di Ortopedia e Traumatologia presso l’Università di Pavia, Fondazione IRCCS Policlinico San Matteo – che mostrerà quali siano i bisogni insoddisfatti nel trattamento intra-articolare dell’osteoartrosi del ginocchio, sottolineando quale sia l’importanza terapeutica di un innovativo acido ialuronico, frutto della ricerca italiana, che mantiene le proprietà biologiche del polimero naturale unitamente alle elevatissime proprietà viscoelastiche e di resistenza alle sollecitazioni.
“La presenza di Fidia al Congresso EULAR – ha detto Giorgio Foresti, CEO di Fidia Farmaceutici S.p.A. – è molto importante per la nostra azienda, e credo che rappresenti anche un motivo di orgoglio per la ricerca e l’industria farmaceutica italiana. Le proprietà terapeutiche dell’acido ialuronico, ormai tanto riconosciute da meritare un approfondimento, su un palcoscenico internazionale, da parte degli autorevoli relatori che parteciperanno al nostro Simposio di Madrid, sono infatti il risultato di un circolo virtuoso, che testimonia di un successo tutto made in Italy. Nel 1987 Fidia ha lanciato il primo farmaco in Europa (Hyalgan„P) a base di acido ialuronico per terapia infiltrativa. A partire da quella molecola, oggi presente in più di 70 Paesi in tutto il mondo, la nostra azienda ha poi sviluppato diversi prodotti, che si sono affermati nel trattamento di numerosi disturbi a carico dell’apparat o muscoloscheletrico. Attraverso la nostra ricerca sull’acido ialuronico, infatti, abbiamo sviluppato farmaci innovativi e medical devices con i quali ci rivolgiamo a esigenze e a pazienti diversi, dagli sportivi che risentono dell’over-use o di traumi articolari, agli anziani che soffrono di artrosi. Questa presenza a Madrid attesta l’efficacia della terapia infiltrativa a base di acido ialuronico anche nella gestione delle fasi precoci della patologia osteoarticolare”.

Fidia sarà presente al Congresso EULAR 2013 anche nell’area espositiva, allo Stand n. 79B.  
Informazioni su FIDIA Farmaceutici S.p.A.
Azienda italiana con sede ad Abano Terme (PD) riconosciuta a livello internazionale, Fidia farmaceutici S.p.A. sviluppa, produce e commercializza prodotti innovativi (farmaci, medical devices ed integratori) ad alto valore aggiunto per quanto riguarda sicurezza ed efficacia, focalizzando la sua attività  su aree terapeutiche ben precise ed identificative del proprio marchio, quali le patologie legate al movimento e la riparazione tissutale, nella quale è leader mondiale per lo sviluppo di prodotti specifici a base di acido ialuronico e suoi derivati. Oltre cinquant’anni di ricerca su questa molecola – diventata un patrimonio aziendale anche grazie al considerevole numero di brevetti ottenuti – collocano oggi Fidia tra i primi posti per ricerca, portfolio prodotti e fatturato mondiale.

Archivi

Pin It on Pinterest

Share This

Share This

Share this post with your friends!