Il Mese Europeo del cervello: pr…

Per celebrare il Mese e…

Le strategie segrete dei batteri…

[caption id="attachment_7…

Neuroprotesi più accurate e più …

In un nuovo articolo, un …

Ricercatori finanziati dall'UE t…

[caption id="attachment_1…

Un feedback sui disturbi cerebra…

I disturbi cerebrali, com…

Tac a spirale: riduce del 20 per…

[caption id="attachment_9…

Melatonina, l'Italia si allinea …

Primo prodotto a base di …

Emicrania: scatoletta a impulsi …

[caption id="attachment_6…

Gardasil®: il Comitato Europeo p…

I dati di immunogenicità …

Botulinofilia: dipendenza da rit…

Una vera dipendenza per i…

«
»
TwitterFacebookPinterestGoogle+

AL VIA LA SECONDA EDIZIONE DEL PREMIO CARiSMa ISTITUITO DA ABOUTPHARMA AND MEDICAL DEVICES PER I GIOVANI FARMACISTI

carismaDa oggi e fino al 30 novembre 2013 sono aperte le candidature per i progetti relativi

ai processi efficaci di gestione dei farmaci durante il percorso di cura del paziente. 

Il bando del concorso è disponibile sul sito http://www.premiocarisma.it/it/bando-premio-carisma 

 

Milano – 30 Luglio 2013 – Alla sua seconda edizione, il premio CARiSMa (Completezza, Audacia, Riproducibilità, Sostenibilità, Multidisciplinarietà), che quest’anno si presenta sotto l’egida di Aboutpharma and Medical Devices, con il contributo di Otsuka Pharmaceutical Italy, è un’iniziativa che si prefigge lo scopo di individuare i processi di gestione ottimali dei farmaci utilizzati durante il percorso di cura di un paziente.

 

Tutti i laureati in Farmacia o Chimica e Tecnologie Farmaceutiche (CTF), di età non superiore ai 40 anni, che operano presso strutture ospedaliere o territoriali possono partecipare presentando i propri progetti semplicemente via mail all’indirizzo: paper@premiocarisma.it (allegando il modello “Domanda di partecipazione al Premio CARiSMa”) oppure attraverso la sezione “Call for paper” del sito internet dedicato, compilando il form disponibile al link: http://www.premiocarisma.it/it/call-for-paper2

Il termine ultimo per la presentazione dei progetti è il 30 novembre 2013.

I lavori presentati al Premio CARiSMa sono suddivisi in due classi di partecipazione:  la classe “Proposte di Progetti di Ricerca” e la classe “Lavori Pubblicati su riviste scientifiche”. Una commissione scientifica composta da esperti Farmacologi, Farmacisti Ospedalieri e Farmacoeconomisti, valuterà i lavori e assegnerà un premio alla miglior proposta di progetto di ricerca e alla migliore pubblicazione scientifica.

 

Con l’evoluzione del sistema sanitario, infatti, è avvenuta una sostanziale trasformazione anche del ruolo tradizionalmente attribuito al Farmacista Ospedaliero al quale oggi è richiesto non solo di “allestire” e “distribuire” farmaci o device attraverso un percorso logistico, ma di contribuire attivamente al processo di cura.

 

L’obiettivo del Progetto CARiSMa è quello di analizzare il percorso economico-gestionale di un farmaco all’interno di una struttura ospedaliera e i partecipanti al Premio dovranno descrivere, attraverso i propri lavori, i percorsi gestionali delle terapie innovative tra appropriatezza prescrittiva, risultati clinici e sostenibilità economica, in modo da condividere ed implementare esperienze di modelli economici e gestionali di terapie innovative ad alto costo.

Lascia una recensione

avatar
  Subscribe  
Notificami

Archivi