Prostata: per prevenzione e inut…

[caption id="attachment_9…

Cure palliative:cresce la richie…

Ha ampliato il numero dei…

Proteina mutante de virus dell'H…

Sfruttando l'elevata capa…

Malati di mieloma e linfoma: mig…

Oltre 9 milioni di person…

Equivalenti: l’Italia deve entra…

La Corte di Giustizia d…

Fumo: si ingrassa dopo aver smes…

La maggior parte degl…

Si arriva al farmaco anti-Alzhei…

Dalla scoperta della Mont…

La perfezione della ragnatela po…

Sottile, quasi invisi…

Fibrosi Polmonare Idiopatica: nu…

• Il paziente ha, però, n…

Tumore al seno: un test genomico…

La diagnosi, già in uso i…

«
»
TwitterFacebookPinterestGoogle+

Obesità: alti livelli di Bisfenolo A e il riscontro su quella infantile


Alti livelli di Bpa nei bambini sono associati a un maggior rischio obesita’ e a un anomalo giro vita. A rivelarlo e’ un nuovo studio della University of Michigan pubblicato su Pediatrics. Il Bisfenolo A e’ un composto chimico che e’ stato in passato usato nella produzione di resine di policarbonato ed epossidiche usate in una ampia varieta’ di prodotti per bambini, da biberon a giocattoli di plastica.   ”Gli studi condotti finora hanno mostrato un’associazione fra alti livelli di Bpa e obesita’, diabete e malattie cardiovascolari negli adulti, ma poso si sapeva sui bambini”, ha spiegato Donna Eng, primo autore dello studio.

Gli scienziati hanno scoperto che una maggiore probabilita’ di essere obesi fra i bambini con maggiori livelli di Bpa nelle urine. Inoltre, quelli con piu’ alti livelli di Bpa avevano anche maggiori probabilita’ di avere un anomalo rapporto fra circonferenza della vita e altezza. Lo studio non ha trovato significative associazioni fra il Bpa e altri fattori di malattie croniche, come anormali livelli di colesterolo, insulina o glucosio.

Lascia una recensione

avatar
  Subscribe  
Notificami

Archivi