DOCTOR'S LIFE, medici oltre lo s…

Roma, 04 novembre 2014 - …

Cancro: terapia col virus "Rigvi…

Stranamente, i malati di …

Broncopneumopatia cronico ostrut…

I risultati dello studio …

Diabete di tipo 1 in pazienti co…

La maggior parte delle pe…

Dislessia: la natura genetica è …

E' ormai accertata la na…

La pillola dimagrante considerat…

[caption id="attachment_6…

Molecole stabilizzanti d'umore i…

Alcune molecole in ciocco…

Endometriosi esterna e adenomios…

[caption id="attachment_8…

BPCO: un broncodilatatore di nuo…

Tosse, espettorato e ma…

Ormoni dello stress: nei bambini…

I bambini obesi hanno liv…

«
»
TwitterFacebookPinterestGoogle+

Diabete di tipo 1 in pazienti con le cellule beta ancora attive

La maggior parte delle persone con diabete di tipo 1 ha ancora attive le cellule beta, ossia le cellule pancreatiche specializzate nella produzione di insulina.


Il diabete di tipo 1 si verifica quando il sistema immunitario del corpo distrugge le cellule che producono insulina, la sostanza che permette al glucosio nel sangue di arrivare alle cellule del corpo. Si riteneva finora che queste cellule si perdessero pochi anni dopo lo sviluppo della condizione.   Tuttavia, il gruppo di scienziati della University of Exeter Medical School, come si legge sulla rivista Diabetologia, ha mostrato che circa tre quarti dei pazienti con questa patologia possiede ancora un piccolo numero di cellule beta che non solo produce insulina ma lo fa anche nello stesso modo in cui agiscono le cellule beta dei pazienti non diabetici. I ricercatori, valutando 64 pazienti, hanno scoperto che il 73 per cento di queste cellule produceva bassi livelli di insulina, indipendentemente dalla data della diagnosi del diabete

0 0 vote
Article Rating
Subscribe
Notificami
guest
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments

Archivi

0
Would love your thoughts, please comment.x
()
x