Impronte digitali assenti: mutaz…

Identificato il gene resp…

Equivalenti e biosimilari, un bi…

Si tiene oggi a Roma il C…

Epilessia e scoperta nuovo gene:…

Roma, 7 novembre 2012 - A…

#Coronavirus, un vaccino italian…

Il primo in Europa: Auris…

Procreazione medicalmente assist…

''In una coppia su due e…

Bruxismo: sempre più italiani vi…

Sempre più numerosi gli i…

Scoperta la proteina che oppone …

[caption id="attachment_5…

Scienziati..fino a dentro le mol…

[caption id="attachment_7…

Sviluppo femminile precoce: sare…

I livelli di vitamina D s…

La cultura "di ferro" anti-anemi…

Le ragazze italiane a…

«
»
TwitterFacebookPinterestGoogle+

Parkinson: un peggioramento cognitivo segnala la neurodegenerazione

Il lieve peggioramento cognitivo nel morbo di Parkinson potrebbe essere legato a una estensiva neurodegenerazione.


Ricercatori dell’universita’ di Montreal e dell’Institut universitaire de geratrie de Montreal hanno esaminato i cambiamenti cerebrali nell’arco di 20 mesi in pazienti parkinsoniani con e senza lieve peggioramento cognitivo (Mci) nelle prime fasi della malattia.parkinson I risultati hanno mostrato che i pazienti con Mci avevano un significativo assottigliamento della corteccia e un’atrofia corticale piu’ marcata nel tempo rispetto ai pazienti senza Mci. Questo, a detta degli scienziati, suggerisce che l’Mci precoce nei pazienti con Parkinson potrebbe indicare una neurodegenerazione piu’ veloce. Lo studio e’ stato condotto da Alexandru Hanganu e Oury Monchi, che hanno presentato la loro ricerca durante il World Parkinson Congress che si sta tenendo a Montreal.

0 0 votes
Article Rating
Subscribe
Notificami
guest
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments

Archivi

0
Would love your thoughts, please comment.x
()
x