Alzheimer: la protezione dall'os…

Due studi diversi pubblic…

Dolore infiammatorio e neuropati…

Alcuni estratti provenien…

Da domani a sabato 29, Verona os…

27 -29 novembre 2014 Ver…

Le mandorle e il loro benefico r…

[caption id="attachment_8…

INCONTRO CON I NUOVI TITOLARI: …

Un incontro specifico per…

HIV/AIDS: 30 anni fa si è descri…

L'Aids 30 anni fa nascev…

L'endocitosi delle cellule potre…

[caption id="attachment_6…

Dolore cronico perineale: dall'1…

Nel suggestivo borgo medi…

Epatite C: la scoperta di intera…

La scoperta del ruolo chi…

Di corsa verso il benessere. Com…

Runner, calciatore, sciat…

«
»
TwitterFacebookPinterestGoogle+

Psoriasi: trattamento combinato di farmaci per eradicarla completamente

Un nuovo trattamento combinato contro la psoriasi sembra riuscire ad ottenere effetti terapeutici superiori e piu’ duraturi delle attuali strategie topiche perche’ riesce a colpire le anomalie genetiche connesse al disturbo negli strati piu’ profondi della pelle.


La terapia sviluppata dalla Florida Agricultural and Mechanical University e’ stata presentata all’Annual Meeting and Exposition dell’American Association of Pharmaceutical Scientists, il piu’ grande meeting scientifico farmaceutico al mondo organizzato a San Antonio. psoriasiI ricercatori hanno sviluppato una composizione topica di una nanoparticella “gene-regulating”, la Dual-F-NALP, che trasporta due acidi nucleici e impedisce alle cellule della pelle di sviluppare le placche della psoriasi, sopprimendo l’infiammazione nei topi malati dopo cinque giorni di trattamento. I risultati ottenuti sono stati comparati agli esiti del Tacrolimus, tipico farmaco utilizzato per trattare la psoriasi, il cui uso a lungo termine e’ stato associato all’insorgenza di cancro della pelle e linfoma.

Lascia una recensione

avatar
  Subscribe  
Notificami

Archivi