MAL DI SCHIENA: ARRIVA “MINOSSE…

Mitologia classica e tecn…

Secondo gli psicologi depression…

"Nel nostro Paese si sta …

L’importanza della centralità de…

“Il dolore e la sofferenz…

AIDS: un antibiotico insieme a a…

[caption id="attachment_6…

Lo stress ossidativo e i geni - …

[caption id="attachment_9…

Tumore ovarico, i poteri di miR-…

Nei casi di tumore ovaric…

Pesticidi nelle falde freatiche:…

Messo a punto da un dotto…

Cloro in piscina: i medici estet…

Ritorna il gran caldo ed …

Anemia: una patologia da affront…

Nasce “Anemia Alli…

Predisposizione ai tumori: indiv…

Una mutazione genetica …

«
»
TwitterFacebookPinterestGoogle+

Psoriasi: trattamento combinato di farmaci per eradicarla completamente

Un nuovo trattamento combinato contro la psoriasi sembra riuscire ad ottenere effetti terapeutici superiori e piu’ duraturi delle attuali strategie topiche perche’ riesce a colpire le anomalie genetiche connesse al disturbo negli strati piu’ profondi della pelle.


La terapia sviluppata dalla Florida Agricultural and Mechanical University e’ stata presentata all’Annual Meeting and Exposition dell’American Association of Pharmaceutical Scientists, il piu’ grande meeting scientifico farmaceutico al mondo organizzato a San Antonio. psoriasiI ricercatori hanno sviluppato una composizione topica di una nanoparticella “gene-regulating”, la Dual-F-NALP, che trasporta due acidi nucleici e impedisce alle cellule della pelle di sviluppare le placche della psoriasi, sopprimendo l’infiammazione nei topi malati dopo cinque giorni di trattamento. I risultati ottenuti sono stati comparati agli esiti del Tacrolimus, tipico farmaco utilizzato per trattare la psoriasi, il cui uso a lungo termine e’ stato associato all’insorgenza di cancro della pelle e linfoma.

Lascia una recensione

avatar
  Subscribe  
Notificami

Archivi