La scoperta italiana che correla…

[caption id="attachment_5…

Cancro al seno: il numero di sta…

[caption id="attachment_5…

Patologie muscolari: tecnica inn…

E' un approccio innov…

Classe farmaci anti ADHD: provoc…

I farmaci per il trattame…

Slerosi laterale Amiotrofica: si…

[caption id="attachment_8…

In Italia, complice l’arrivo del…

Per la Società Italiana d…

Infartuati: nei primi mesi a ris…

Infartuati piu' a rischio…

Ormoni tiroidei e obesità: studi…

Avere gli ormoni tiroidei…

Arriva in Italia Genadis: l’inte…

·         L…

Un corso ECM FAD perché il farma…

Roma, 4 novembre 2014- E’…

«
»
TwitterFacebookPinterestGoogle+

Individuata la struttura della proteina del dolore e della percezione del calore

Determinata, con un risoluzione quasi a livello atomico, la struttura di una proteina che gioca un ruolo centrale nella percezione del dolore e del calore.


Lo studio della University of California di San Francisco e’ stato pubblicato sulla rivista Nature. La ricerca offrira’ la possibilita’ di creare nuovi farmaci per meglio gestire il dolore, oltre che spiegare meglio come sono strutturate le proteine in modo da avanzare nella comprensione delle loro funzioni.   Finora, il metodo usato in questo nuovo studio, chiamato crio-microscopia elettronica, era pensato incapace di visualizzare piccole proteine con questo livello di dettaglio.
Gli scienziati sono riusciti a visualizzare la struttura della proteina TRVP1 a una risoluzione di 3,4 Armstrong (per confronto: un foglio di carta e’ spesso circa 1 milione di Armostrong).

Gli scienziati hanno anche mostrato che un’ampia gamma di tossine e composti infiammatori derivati da fonti diverse, come le tossine dei ragni e delle piante, sono attivati da questa proteina.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Archivi

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: