La caffeina aiuta il cervello ad…

Una piccola dose di caffe…

Tassi di mutazione genetica: com…

Dallo studio esce ridimen…

EFIC-Grünenthal Grant: anche nel…

Aquisgrana/Bruxelles, 23 …

Colesterolo: a decidere se catti…

[caption id="attachment_9…

Neuroni: studiato come la loro a…

L'attivita' dei neuroni p…

Le effettive capacità terapeutic…

Ormai da diversi anni ric…

I meccanismi umani della scelta …

Se un organismo ha la pos…

Traguardo per la chirurgia oftal…

L’impianto in cifre: …

Tumori e genoma: le strane allea…

Effettuata la sequenz…

DARUNAVIR Q.D. E’ STATO APPROVAT…

La monosomministrazione g…

«
»
TwitterFacebookPinterestGoogle+

Luce blu uccide i batteri antibiotico-resistenti

Uccidere i batteri resistenti agli antibiotici attraverso la fototerapia.


E’ il suggerimento di una serie di ricerche pubblicate su Photomedicine and Laser Surgery che hanno dimostrato che la luce blu possiede potenziali e promettenti capacita’ di “assassinare” i pericolosi e temuti batteri resistenti sui tessuti umani e animali.blue “La resistenza batterica ai farmaci e’ un grave problema di sanita’ a livello mondiale” ha spiegato Chukuka S. Enwemeka della University of Wisconsin, tra gli autori dell’approfondimento. “Gli studi raccolti provano che la luce blu dal range di 405-470 nm di lunghezza d’onda e’ battericida e potrebbe aiutarci ad arginare in futuro la pandemia di MRSA (Staphylococcus aureus resistente alla meticillina) e di altre rischiose infezioni batteriche”

0 0 vote
Article Rating
Subscribe
Notificami
guest
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments

Archivi

0
Would love your thoughts, please comment.x
()
x