Dalla cataratta al glaucoma: Mil…

Glaucoma e diabete so…

Mal di schiena: ereditario nel 5…

Un 'fardello' che, in cir…

L'impatto dell'epigenetica sui d…

Le malattie neuropsichiat…

Cellule staminali: subìto il dan…

Un nuovo studio della Joh…

AIDS: un antibiotico insieme a a…

[caption id="attachment_6…

Procreazione assistita: autorizz…

[caption id="attachment_5…

iHealth: squadra al servizio del…

iHealth, l’avveniristica …

Mammografie: esperti riscontrano…

Fino a un quarto dei casi…

CNR: Studi ad alta quota per meg…

Verificare l'ipotesi seco…

«
»
TwitterFacebookPinterestGoogle+

Luce blu uccide i batteri antibiotico-resistenti

Uccidere i batteri resistenti agli antibiotici attraverso la fototerapia.


E’ il suggerimento di una serie di ricerche pubblicate su Photomedicine and Laser Surgery che hanno dimostrato che la luce blu possiede potenziali e promettenti capacita’ di “assassinare” i pericolosi e temuti batteri resistenti sui tessuti umani e animali.blue “La resistenza batterica ai farmaci e’ un grave problema di sanita’ a livello mondiale” ha spiegato Chukuka S. Enwemeka della University of Wisconsin, tra gli autori dell’approfondimento. “Gli studi raccolti provano che la luce blu dal range di 405-470 nm di lunghezza d’onda e’ battericida e potrebbe aiutarci ad arginare in futuro la pandemia di MRSA (Staphylococcus aureus resistente alla meticillina) e di altre rischiose infezioni batteriche”

Lascia una recensione

avatar
  Subscribe  
Notificami

Archivi