Rush finale per la 2a edizione d…

Scade il prossimo 31 ot…

Vasi sanguigni funzionali da cel…

Le cellule staminali pl…

A OLBIA L’OPEN DAY “LA SALUTE DE…

Il 26 novembre screening …

Un algoritmo permettera' ad un P…

[caption id="attachment_5…

Tumore alla prostata: presto il …

Prossimi gli esiti dei pr…

Il gene TERC causa dell'invecchi…

[caption id="attachment_5…

Tumore al cervello: scoperta la …

[caption id="attachment_1…

Akitalab, un progetto indipenden…

[DAL SITO] 1° Ricerca Ita…

Alzheimer: scoperto un anticorpo…

Un nuovo studio pubblicat…

La possibilita' di un vaccino an…

[caption id="attachment_8…

«
»
TwitterFacebookPinterestGoogle+

Luce blu uccide i batteri antibiotico-resistenti

Uccidere i batteri resistenti agli antibiotici attraverso la fototerapia.


E’ il suggerimento di una serie di ricerche pubblicate su Photomedicine and Laser Surgery che hanno dimostrato che la luce blu possiede potenziali e promettenti capacita’ di “assassinare” i pericolosi e temuti batteri resistenti sui tessuti umani e animali.blue “La resistenza batterica ai farmaci e’ un grave problema di sanita’ a livello mondiale” ha spiegato Chukuka S. Enwemeka della University of Wisconsin, tra gli autori dell’approfondimento. “Gli studi raccolti provano che la luce blu dal range di 405-470 nm di lunghezza d’onda e’ battericida e potrebbe aiutarci ad arginare in futuro la pandemia di MRSA (Staphylococcus aureus resistente alla meticillina) e di altre rischiose infezioni batteriche”

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Archivi

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: