L'interruttore di crescita cellu…

[caption id="attachment_7…

Il Nobel per la Medicina 2020 è …

Una scoperta che ha perme…

Nasce il Centro di Neuroscienze …

L’Università di Milano-Bi…

Il beneficio dei probiotici nei …

Somministrare probiotici …

Ospedali pain free per grandi e …

Ben 2 bambini su 5 e 1 ad…

Cancro: creato un vaccino con un…

Creato in laboratorio il …

Scienziati spiegano come le cell…

La questione di come sing…

AriSla: ricerca USA-Italia su ba…

Il lavoro, che apre la st…

Sindrome di Beckwith-Wiedemann: …

Luce sui meccanismi alla …

Olfatto in laboratorio, o naso a…

[caption id="attachment_7…

«
»
TwitterFacebookPinterestGoogle+

Congelamento liquido seminale prima del trattamento contro il linfoma di Hodgkin

Il congelamento preventivo dello sperma raddoppia le probabilita’ di parternita’ degli uomini dopo il trattamento contro il linfoma Hodgkin.


I pazienti affetti dalle patologie delle ghiandole linfatiche che sperano di diventare papa’ dopo le terapie contro il cancro aumentano significativamente le proprie possibilita’ se scelgono di congelare e conservare campioni di sperma prima, secondo un nuovo studio condotto da Marleen van der Kaaij dello University Medical Centre di Groninga (Paesi Bassi) pubblicato su Human Reproduction.    La ricerca ha coinvolto un campione di 902 uomini sopravvissuti al linfoma di Hodgkin in cinque paesi europei (Francia, Belgio, Paesi Bassi, Italia e Svizzera) e ha scoperto che tra i 334 che volevano avere figli, la disponibilita’ di seme congelato ha raddoppiato le probabilita’ di riuscita rispetto a coloro che non avevano effettuato la procedura prima di sottoporsi al trattamento.

0 0 vote
Article Rating
Subscribe
Notificami
guest
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments

Archivi

0
Would love your thoughts, please comment.x
()
x