Espressioni facciali: se si ridu…

I pazienti con gravi pato…

Sclerosi Multipla: l'EMA pronunc…

Il Comitato per i Medicin…

Diagnosi preimpianto per diventa…

Diventare genitori grazi…

Sindromi di Down ed Edwards: cre…

Creato un test genetico n…

Il cervello non ha le stesse cap…

Contrariamente a quanto s…

Un nuovo dispositivo 'iniettabil…

Nell'Unità Operativa di C…

Polmonite e diarrea mietono anco…

Polmonite e diarrea uccid…

Ridurre costi oncologia senza ri…

Oggi gli oncologi hanno l…

Dolore cronico: ancora troppi pa…

Secondo un’indagine condo…

Superspermatozoi e tassi di infe…

[caption id="attachme…

«
»
TwitterFacebookPinterestGoogle+

Nasce FarmacistaPiù, l’assise annuale dei farmacisti italiani

image006Roma, 17 dicembre 2013 – Innovazione, sostenibilità, assistenza al paziente, cura, formazione. Queste alcune delle parole chiave che caratterizzerannoFarmacistaPiù, la nuova manifestazione della Fondazione Francesco Cannavò dedicata al professionista patrocinata da FOFI (Federazione Ordini Farmacisti Italiani) e organizzata da EDRA LSWR SpA che si svolgerà al Palazzo dei Congressi di Roma il 4, 5, 6 aprile 2014. All’appuntamento 2014 nella capitale, seguirà, l’anno successivo, l’edizione milanese in concomitanza con Expo 2015.

L’evento di Roma, ospiterà una tre giorni di convegni e dibattiti con al centro attualità e prospettive della professione attraverso il coinvolgimento dei farmacisti che lavorano nelle farmacie di comunità, nell’ospedale e nel SSN, nell’industria e negli altri settori di attività professionale insieme a tutti gli attori del sistema, dalle istituzioni, alla politica alle altre professioni sanitarie.

“Obiettivo della manifestazione è riportare la professione del farmacista al centro del dibattito”, dice Andrea Mandelli presidente Fofi. “Per noi Più significa innanzitutto maggiore formazione per una prestazione professionale di qualità, focus sul paziente e sul follow up, migliorare la collaborazione interprofessionale, essere sempre più protagonisti per lo sviluppo di un welfare equo, universale e solidale. In aggiunta, sviluppo della galenica per personalizzare la terapia e innovazione per essere vincenti all’appuntamento col futuro”.

Con questi presupposti, FarmacistaPiù ha costituito un comitato scientifico presieduto dal Senatore Luigi D’Ambrosio Lettieri, Vice presidente Fofi, che ha messo a punto un calendario di appuntamenti che tratteranno i temi di maggiore interesse per il farmacista, dai percorsi formativi in Università, agli sbocchi professionali, dalla sostenibilità della farmacia all’interno del Sistema sanitario, agli aspetti legislativi. “Nell’era della globalizzazione che ha elevato i livelli di complessità della governance in sanità, è necessario che la professione farmaceutica costruisca nuove prospettive professionali e recuperi centralità di ruolo nel sistema socio-sanitario assistenziale. Questo ineludibile percorso impone un ancoraggio solido alla dimensione professionale e al suo patrimonio di saperi che devono adeguarsi alle sfide dei tempi” ha dichiarato Luigi d’Ambrosio Lettieri. “A partire dal 2006, la Federazione ha avviato e sostenuto un percorso di innovazione, sperimentazione e formazione che permettesse al farmacista italiano di ampliare il suo ruolo di specialista del farmaco nel processo di cura. Con impegno e costanza abbiamo guadagnato al farmacista il ruolo di interlocutore centrale nella gestione dell’assistenza sanitaria e più in generale in tutti gli aspetti che incidono sulla salute.” spiega Andrea Mandelli.

Il Presidente della Fondazione Francesco Cannavò, Giacomo Leopardi precisa che “a questa prima edizione romana ne seguirà una milanese, in seno a EXPO 2015: la professione può infatti portare un contributo importante anche in tema di alimentazione e nutrizione, che non solo sono al centro dell’Expo, ma sono una delle nuove frontiere dell’attività del farmacista. Siamo certi che i 90 mila farmacisti italiani apprezzeranno e supporteranno questa iniziativa che li vede protagonisti a tutto tondo della tutela della salute”.

“FarmacistaPiù rappresenta una tappa fondamentale nel percorso di EDRA LSWR per l’informazione, l’aggiornamento e la formazione del farmacista” sottolinea Giorgio Albonetti, presidente di EDRA LSWR SpA. “Attraverso libri, corsi, riviste e portali siamo il riferimento culturale del Farmacista: l’ideazione e realizzazione con la Fondazione Francesco Cannavò e Fofi di queste manifestazioni ci consente di evolvere la collaborazione con il farmacista grazie a una inedita dimensione di discussione e confronto e a un innovativo virtuoso sistema per la crescita della professione”.

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Archivi