Dermatiti da contatto o allergic…

Smalti e fiorellini sulle…

Virus influenzale: rivelata la s…

Rivelata la struttura tri…

Come le renne vedono ultraviolet…

L'occhio umano percepisce…

Studio USA: troppo zucchero da g…

Uno studio pubblicato su …

Dopo isterectomia valutare l'asp…

Le donne che si sotto…

L’Istituto Nazionale dei Tumori …

Oggi, alla presenza dell’…

Sindrome di Cushing: arriva farm…

Si chiama Pasireotide il…

Dolore cronico: in provincia di …

Esegue fino a 500 prest…

Pillola contraccettiva: compie m…

Mezzo secolo fa veniva ve…

Tumori colorettali: esperti gara…

Tra sostenibilita' delle …

«
»
TwitterFacebookPinterestGoogle+

Virus H7N9 mutato: ora, resistente ai farmaci

Il ceppo cinese del virus dell’influenza aviaria H7N9 ha subito una mutazione che lo ha reso resistente ai comuni farmaci antivirali (come il Tamiflu) usati per contrastarlo.


A stabilirlo è una ricerca della Mount Sinai School of Medicine di New York, pubblicata su ‘Nature Communications’.
“Questa trasformazione – avvertono gli scienziati – non aumenta necessariamente la preoccupazione per una possibile pandemia. Ma – sottolineano – serve più accortezza nella prescrizione di antivirali come il Tamiflu nei casi di H7N9, che potrebbero aiutare a rendere il virus resistente anche ad altre molecole”. I ricercatori hanno analizzato un campione di H7N9 isolato da un paziente in Cina, per verificarne la resistenza ai farmaci e il grado di infettività.H7N9
Molti ceppi influenzali stagionali, infatti, diventano meno trasmissibili dopo essere diventati resistenti agli antivirali. Ma gli scienziati hanno scoperto che il ceppo dell’influenza aviaria cinese non funziona nello stesso modo: mantiene la sua capacità di trasmissibilità anche dopo che sviluppa l’immunità ai farmaci. Le autorità cinesi hanno registrato dall’inizio dell’anno oltre 130 casi di virus H7N9 e un vaccino contro questo ceppo di influenza non è ancora disponibile. Così l’unico scudo contro questo nemico rimangono i farmaci antivirali, utilizzati per controllare l’infezione.

Lascia una recensione

avatar
  Subscribe  
Notificami

Archivi