Botox, viaggia per il corpo dopo…

L’utilizzo delle iniezion…

Nausee in gravidanza: la soluzio…

E' uno dei fastidi piu' …

Potenziare il Pap-test abbinando…

Potenziare il Pap-test co…

Infarti legati a maratone sporti…

Il rischio di arresto car…

Ictus precoci possono causare di…

Gli ictus particolarment…

Campagna rottamazione biberon al…

Fai la cosa giusta: al vi…

Intolleranza al latte: arrivano …

Anche chi soffre di intol…

Come l'olio extravergine aiuta a…

[caption id="attachme…

Plasmodium: i fattori di tollera…

  [caption id="attachm…

DOC Generici: soddisfatti per l’…

Gualtiero Pasquarelli, Am…

«
»
TwitterFacebookPinterestGoogle+

Acido folico: importante anche per i futuri papà

L’alimentazione dei padri prima del concepimento potrebbe avere un ruolo importante quanto quella della madre nella salute della prole.


A rivelarlo, uno studio della McGill University, pubblicato sulla rivista Nature Communications. I ricercatori si sono concentrati sulla vitamina B9, l’acido folico che si trova nei vegetali a foglie verdi, nei cereali, nella frutta e nella carne, e che puo’ servire a scongiurare il rischio di aborto o di difetti di nascita. Ora, per la prima volta, nello studio si e’ dimostrato che il livello di acido folico del padre e’ importante come quello della madre nello sviluppo e nella salute del bambino.  Esperimenti condotti con i topolini hanno infatti permesso di scoprire che un deficit nei folati paterni aumentava di circa il 30 per cento i difetti alla nascita, di vario tipo, rispetto a quelli dei cuccioli con padri che avevano acido folico a livelli sufficienti.

Secondo gli scienziati, le regioni dell’epigenoma dello sperma sono molto sensibili alla dieta e esse vanno a incidere sulla cosiddetta mappa epigenomica che influenza lo sviluppo, il metabolismo e le malattie nella prole, sul lungo termine.

0 0 vote
Article Rating
Subscribe
Notificami
guest
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments

Archivi

0
Would love your thoughts, please comment.x
()
x