Europa No-Smoking: il 60 percent…

Europa 'no smoking'. Il …

Il nucleo cerebrale che stabilis…

Isolare gli oggetti su cu…

Come reagiscono i fumatori dopo …

Un sostanziale numero di …

Tumori: strategia per combatterl…

Battere il tumore puntand…

Dita bioniche restituiscono la m…

Maria Antonia Iglesias è …

Occhiali 'bionici' per ipovedent…

Occhiali 'bionici' potreb…

Infarto: abbassare la temperatur…

[caption id="attachment_8…

Dalla svezia sulla fecondazione …

Circa il 2% dei parti e' …

Fecondazione assistita e diagnos…

Il giudice Filomena Alban…

Nuovi farmaci per contrastare la…

[caption id="attachme…

«
»
TwitterFacebookPinterestGoogle+

Bisfenolo A, esposizione fetale aumenta rischi di cancro alla prostata

Il bisfenolo A aumenta il rischio di cancro alla prostata sin dalle primissime fasi di vita.

L’esposizione fetale al plastificante comunemente usato per ammorbidire la plastica in prodotti come bottiglie d’acqua e contenitori puo’, infatti, incrementare significativamente il pericolo di insorgenza di tumore nel tessuto prostatico umano nel corso dell’esistenza, secondo un nuovo studio condotto dall’Universita’ dell’Illinois pubblicato sulla rivista Endocrinology. bisfenol-aL’esposizione in utero al Bpa e’ di particolare interesse perche’ la sostanza che imita l’ormone estrogeno e’ stata collegata a diversi tipi di cancro, compreso quello alla prostata. “La nostra ricerca fornisce la prima prova diretta che l’esposizione del feto al Bpa durante lo sviluppo a livelli comuni nella nostra vita quotidiana aumenta il rischio di cancro alla prostata nel tessuto prostatico umano”, hanno detto i ricercatori.

Lascia una recensione

avatar
  Subscribe  
Notificami

Archivi