La proteina IL-17 A rivela un ru…

[caption id="attachment_8…

Sindrome nefrosica: individuata …

[caption id="attachment_1…

Nessun legame tra tumori e caffe…

[caption id="attachment_8…

[Pediatria] Primavera e sbalzi d…

I CONSIGLI DEL PEDIATRA …

Tra tumore a seno e demenza una …

[caption id="attachment_7…

Tumori: piccole neoplasie al sen…

Tumori al seno piu' picco…

Protesi retinica: impiantata in …

Circa 15 mila italiani co…

Un singolo gene all'origine dell…

Sottilissime variazioni i…

Metalli pesanti nei cosmetici: a…

Una nuova ricerca riv…

Milano all’avanguardia nel tratt…

Dottor Maurizio Cremona, …

«
»
TwitterFacebookPinterestGoogle+

Bisfenolo A, esposizione fetale aumenta rischi di cancro alla prostata

Il bisfenolo A aumenta il rischio di cancro alla prostata sin dalle primissime fasi di vita.

L’esposizione fetale al plastificante comunemente usato per ammorbidire la plastica in prodotti come bottiglie d’acqua e contenitori puo’, infatti, incrementare significativamente il pericolo di insorgenza di tumore nel tessuto prostatico umano nel corso dell’esistenza, secondo un nuovo studio condotto dall’Universita’ dell’Illinois pubblicato sulla rivista Endocrinology. bisfenol-aL’esposizione in utero al Bpa e’ di particolare interesse perche’ la sostanza che imita l’ormone estrogeno e’ stata collegata a diversi tipi di cancro, compreso quello alla prostata. “La nostra ricerca fornisce la prima prova diretta che l’esposizione del feto al Bpa durante lo sviluppo a livelli comuni nella nostra vita quotidiana aumenta il rischio di cancro alla prostata nel tessuto prostatico umano”, hanno detto i ricercatori.

0 0 vote
Article Rating
Subscribe
Notificami
guest
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments

Archivi

0
Would love your thoughts, please comment.x
()
x