Alzheimer e infarto in comune po…

[caption id="attachment_1…

Broncopneumatia cronico-ostrutti…

Attacchi di tosse, respir…

Identificati i geni alla base de…

[caption id="attachment_6…

Il biosensore COCHISE pronto a c…

Un gruppo di ricerca fina…

Si apre oggi a Sorrento l’evento…

·         Merck Serono la…

Alzheimer: si blocca con impulsi…

Lo sviluppo dell'Alzheime…

Un farmaco contro il tumore al s…

Una nuova ricerca proveni…

Tumori: parte il progetto sperim…

Fra gli over50, 1 uomo su…

Come l'aglio si ritrova ad esser…

Un composto presente nel …

Fatebenefratelli di Milano: tecn…

Presso L’Ospedale Fateben…

«
»
TwitterFacebookPinterestGoogle+

Le “vibrazioni” delle proteine del corpo umano

Le proteine del corpo umano vibrano come le corde di un violino o le canne di un organo, seguendo differenti movimenti.


A confermare questa ipotesi a lungo teorizzata, e’ ora uno studio pubblicato sulla rivista Nature Communications da parte degli scienziati della University at Buffalo e dell’Hauptman-Woodward Medical Research Institute.  I ricercatori, usando una tecnica basata sulla microscopia ai terahertz, sono riusciti ad osservare per la prima volta in dettaglio le vibrazioni del lisozima, una proteina antibatterica che si trova in molti animali.
Il team ha scoperto che le vibrazioni, che si riteneva si dissipassero velocemente, invece risultano persistere nelle molecole come una specie di rintocco di campana.

Questi piccoli movimenti fanno si’ che le proteine possano cambiare forma rapidamente in modo da potersi legare alle altre proteine, un processo che e’ necessario all’organismo per svolgere tutte quelle funzioni biologiche critiche come l’assorbimento dell’ossigeno, la riparazione delle cellule oppure la replicazione del Dna.

0 0 vote
Article Rating
Subscribe
Notificami
guest
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments

Archivi

0
Would love your thoughts, please comment.x
()
x