Spesa farmaceutica: non c’è equi…

Roma, 8 gennaio 2016 – “N…

Contraccettivi ormonali ma non o…

Contraccettivi ormonali n…

Un corso ECM FAD perché il farma…

Roma, 4 novembre 2014- E’…

Ebola: anticorpo sviluppato in l…

Scoperta una proteina rec…

Scoperta funzione antitumorale d…

Scoperta funzione antitum…

La cultura "di ferro" anti-anemi…

Le ragazze italiane a…

Equivalenti leva fondamentale pe…

La relazione annuale dell…

Il segreto della resistenza dell…

Secondo lo studio, sarebb…

Insufficienza pancreatica esocri…

[caption id="attachment_7…

Le centraline energetiche delle …

Nuove prove speriment…

«
»
TwitterFacebookPinterestGoogle+

A.I.D.A: cresce la domanda per diventare Analogista, + 20% negli ultimi tre anni

analogistaIl professionista del benessere emotivo offre una risposta alla crisi economica

Una nuova professione per abbattere disagi legati alla propria parte emotiva e conquistare la felicità

La crisi economica sta generando gravi ripercussioni sociali. Aumentano, infatti, situazioni di profondo disagio che causano instabilità emotiva e relazionale. Secondo A.I.D.A. Accademia Internazionale ‘Stefano Benemeglio’ delle Discipline Analogiche, sempre più italiani sono sensibili a queste problematiche.

“Negli ultimi tre anni, abbiamo osservato un aumento degli iscritti ai nostri corsi di formazione  per il benessere emotivo del 20% e nei prossimi due anni la domanda è destinata ad aumentare esponenzialmente se le condizioni socioeconomiche resteranno tali” – ha spiegato Armando Stano, Segretario Generale A.I.D.A.

La profonda conoscenza delle Discipline Analogiche, frutto delle scoperte di Stefano Benemeglio, rappresenta quindi un prezioso strumento di orientamento agendo sulle cause e non sul sintomo, riequilibrando così la sfera emotiva.

Sempre più aziende per combattere la crisi scelgono di investire in corsi per i propri dipendenti e per i manager, la formazione passa dal benessere interiore, alla mindfullness, alla formazione sull’intelligenza emotiva” – ha dichiarato Stefano Benemeglio, Psicologo, Ipnologo e ricercatore e Presidente Onorario di A.I.D.A.

La figura dell’Analogista, quindi, riconosciuta tra le nuove professioni con la Legge 14.01.2013 n° 4, G.U. 26.01.2013, rappresenta un valido supporto per sbloccare disagi, situazioni ripetitive, difficoltà relazionali e comunicative. Si tratta di una professione che si avvale di una vasta conoscenza delle Discipline Analogiche, ovvero delle leggi e delle regole dei linguaggi emotivi dell’uomo, attraverso le quali trasferisce strumenti e tecniche in grado di promuovere un rivoluzionario quanto salutare stile di vita orientato ad un benessere profondo e duraturo.  L’Analogista è un professionista d’aiuto, non è un medico, né uno psicologo, non fa diagnosi e non dà terapie.

Come si forma l’Analogista?

La Formazione Integrale in Discipline Analogiche è un percorso strutturato in tre Master. Per la formazione della figura dell’Analogista, A.I.D.A. garantisce tutti gli aspetti formativi e deontologici legati alla professione, orientando insieme al sindacato SINAPE-FeLSA CISL tutti coloro che una volta completato il percorso formativo proposto dall’Accademia, desiderino poi farne una professione.

A.I.D.A. si propone di contribuire allo sviluppo del potenziale umano del singolo individuo e, quindi, al recupero della qualità della vita, diffondendo la conoscenza e la metodologia delle Discipline Analogiche, favorendo e promuovendo la ricerca. Per la diagnosi, il sostegno e la riabilitazione in ambito psicologico A.I.D.A. si avvale di psicologi iscritti all’Ordine Nazionale, mentre per interventi che rientrano nel profilo della Consulenza in Discipline Analogiche per il benessere emotivo il Centro si avvale di Analogisti e Consulenti formati presso l’ Accademia.

Master:

Ipnosi Benemegliana (o Dinamica)

Comunicazione Analogica Non Verbale

Filosofia Analogica

Il percorso prevede anche la possibilità di frequentazione dei singoli master per esigenze di apprendimento non orientate alla formazione professionale ma al semplice utilizzo privato delle conoscenze analogiche per il miglioramento della relazione con se stessi e con gli altri.

L’attività didattica che AIDA svolge per la diffusione della conoscenza delle Discipline Analogiche prevede:

–       percorsi formativi individuali di crescita personale

–       il percorso integrale nelle Discipline Analogiche per la formazione della figura dell’Analogista

–       conferenze, seminari, laboratori di ricerca e di apprendimento sull’Ipnosi Dinamica e le sue evoluzioni.

Stefano Benemeglio è autore di studi sul comportamento umano a partire dagli anni ‘60. Nel decennio tra il ‘68 e il ‘78 studia i meccanismi dell’ipnosi sotto il profilo del comportamento emotivo, definisce il modello pragmatico e operativo dell’Ipnosi Dinamica e codifica un proprio linguaggio di Comunicazione Analogica non Verbale.

Archivi

Pin It on Pinterest

Share This

Share This

Share this post with your friends!