Malattie neurodegenerative: un n…

[caption id="attachment_1…

Biosimilari: aumenta l’informazi…

Roma, 3 febbraio 2014 - “…

Cancro al seno: descritto un alt…

Meccanismo responsabile d…

Epilessia e scoperta nuovo gene:…

Roma, 7 novembre 2012 - A…

L'effetto probiotico della crusc…

[caption id="attachme…

Cellule staminali: UE sviluppa u…

[caption id="attachment_7…

Olfatto dell'uomo: scienziati sc…

Un team europeo di scienz…

Dal CNR: lenti multifocali fluid…

Ordinati come un cristall…

Stenosi dell'aorta: un tipo inus…

- Scoperto un gene associ…

Medicina rigenerativa: scoperto …

Un gruppo di scienziati d…

«
»
TwitterFacebookPinterestGoogle+

Aspirina: protegge dal cancro al colon, ma bisogna avere il “DNA” giusto

L’aspirina protegge dal tumore del colon soltanto le persone che hanno un alto livello di un particolare enzima, mentre quelle il cui Dna non esprime il gene che lo codifica hanno pochi benefici.


Lo ha scoperto uno studio pubblicato dalla rivista ‘Science Translational Medicine’ della Case Western Reserve School of Medicine di Cleveland. I ricercatori hanno riutilizzato i dati di un grande studio condotto dalla Harvard School of Public Health su circa 130mila persone, tra cui sono stati riscontrati 270 casi di cancro colorettale in soggetti di cui si conosceva l’uso dell’aspirina. aspirinIn questo e’ stato determinato il livello dell’enzima 15-Pgdh, che come l’aspirina agisce sugli ormoni prostaglandine. “Nei soggetti con un alto livello dell’enzima il rischio diminuisce della meta’, in qualche caso di due terzi – spiegano gli autori – mentre negli altri al massimo del 10%”.

Archivi

Pin It on Pinterest

Share This

Share This

Share this post with your friends!