Pediatria - Inaugurazione Aula D…

PATOLOGIE IN CALO E PATOL…

Nutrizione e Sicurezza specializ…

Le aziende di alimenti pe…

Naso umano: conosce circa un tri…

L'olfatto dell'uomo è mol…

Meningite neonatale: Il quesito …

[caption id="attachment_6…

Batteri che "traducono" diversam…

In un numero insospettata…

Inibitori gamma secretasi - usat…

[caption id="attachment_1…

Virus Epatite C: trovato materia…

[caption id="attachment_…

L'enzima che 'descrive' le perce…

[caption id="attachment_9…

Parkinson e patologie neurologic…

Malattia di Parkinson: …

Cuore in 3D per chirurgia sicura…

Un modello tridimensional…

«
»
TwitterFacebookPinterestGoogle+

Cellule riprogrammate per produrre insulina

Un gruppo di scienziati della New York Stem Cell Foundation e’ riuscito a riprogrammare cellule della pelle di una donna adulta con diabete di tipo 1 riportandole allo stato di staminali embrionali pluripotenti che sono state poi differenziate in cellule beta che producono insulina, il tipo di cellule mancanti nei pazienti con diabete di tipo 1.


La ricerca e’ stata pubblicata sulla rivista Nature e rappresenta un importante passo avanti nella generazione di cellule staminali per uso potenziale nel trattamento delle malattie.  Dieter Egli e colleghi hanno descritto la generazione con successo di linee cellulari embrionali staminali derivate dal trasferimento del nucleo a partire da cellule adulte somatiche.

Gli autori della ricerca, che suggerisce che la tecnica potrebbe rappresentare un modo utile di generare cellule per “rimpiazzamenti terapeutici”, sottolineano che una migliore comprensione di parametri come i fattori che influenzano lo sviluppo e l’efficienza di questa tecnica potrebbero migliorare la procedura per le potenziali applicazioni terapeutiche.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Archivi