Disfunzione erettile: 3 milioni …

Vive il proprio disagio c…

Il daltonismo trattato con terap…

[caption id="attachme…

Cancro: scoperti i geni nemici d…

[caption id="attachme…

Albumina nelle urine: predittiva…

[caption id="attachment_8…

Apnee notturne possono rappresen…

Fatica a respirare du…

Rilpivirina è stata approvata in…

Beerse, Belgio, 28 No…

Divisione cellulare: svelato il …

[caption id="attachment_5…

Ultrabatteri: i ceppi resistenti…

Invulnerabili a quals…

Cannabis (THC) in monoterapia no…

La cannabis non e' effica…

Integratori contenenti il DMA po…

Se contengono dimetilam…

«
»
TwitterFacebookPinterestGoogle+

Fertilità maschile: scoperta proteina chiave

Un gruppo di scienziati del Cold Spring Harbor Laboratory, negli Usa, ha scoperto una proteina che gioca un ruolo molto importante nella fertilita’ maschile.

Si tratta della proteina Chd5 che in esperimenti condotti sui topi, si e’ mostrata come un regolatore chiave della cromatina, che e’ responsabile della forma dello sperma durante lo sviluppo.

Mappa interazione Proteine umane

Mappa interazione Proteine umane

La ricerca e’ stata pubblicata sulla rivista Nature Communications. Alea Mills e colleghi hanno anche verificato che, rimuovendo entrambe le copie del gene Chd5 dai topi maschi, questi soffrivano di gravi forme di fertilita’, soprattutto causate da una bassa conta degli spermatozoi e da una diminuzione della motilita’ degli stessi spermatozoi.

Inoltre, questi avevano anche delle forme distorte e, in particolare, l'”impacchettamento” del Dna subiva dei cambiamenti dannosi e le doppia elica risultava danneggiata, rompendosi in molti punti del genoma. Gli spermatozoi non erano piu’ nemmeno in grado di fertilizzare in vitro l’ovulo del topo femmina mediante una tecnica simile alla Fiv.

Archivi

Pin It on Pinterest

Share This

Share This

Share this post with your friends!