Cellule staminali "incapsulate" …

Cellule staminali 'incaps…

Analisi specifica svela la vita …

[caption id="attachment_8…

Ricostruzione della mammella arr…

[caption id="attachment_4…

Osservatorio influenza:Isolati i…

10 Marzo 2015. Alla fine …

La Procura di Torino indaga la S…

Somministrazione di farma…

L’estate e le infezioni della pe…

Le patologie cutanee nei …

Fecondazione eterologa: sulla do…

“In qualità di società sc…

comunicato stampa urologia andro…

Presentata in diretta…

Tubercolosi: vaccino funziona su…

Un nuovo vaccino che comb…

La paura non è tutta "smistata" …

Per provare paura, l'amig…

«
»
TwitterFacebookPinterestGoogle+

LO EUROPEAN HYDRATION INSTITUTE A “PIANETA NUTRIZIONE E INTEGRAZIONE” PER RAFFORZARE L’INFORMAZIONE SUL RUOLO DELLA CORRETTA IDRATAZIONE

EHIParma, 5 maggio 2014 – Lo European Hydration Institute (EHI) rinnova il suo impegno in Italia per la promozione e condivisione delle conoscenze e lo studio di tutti gli aspetti legati all’idratazione umana, all’interno della comunità scientifica e verso la popolazione, con la sua partecipazione a “Pianeta Nutrizione e Integrazione” in programma a Parma dal 5 all’8 Maggio 2014. Un forum multidisciplinare con l’obiettivo di approfondire, con seminari, corsi e workshop accreditati al Ministero della Salute, le tematiche relative ad “alimentazione e integrazione” e le caratteristiche nutrizionali dei diversi alimenti.

L’idratazione è una componente essenziale della nutrizione:

Il corpo ha bisogno di acqua non solo per sopravvivere, ma anche per funzionare adeguatamente ed è quindi estremamente rilevante bilanciare anche nel breve termine l’apporto di liquidi, per non rischiare, ad esempio, che ne risentano le capacità intellettuali o le performance sportive.

Nonostante le prove scientifiche che dimostrano il ruolo indispensabile di una corretta idratazione, solo pochi sanno quale è la quantità di liquidi necessaria al nostro corpo per funzionare correttamente.

“In condizioni normali – ha commentato a margine dell’evento il prof. Claudio Maffeis, Professore associato di pediatria all’università di Verona e membro del Comitato Scientifico EHI –  il corretto apporto di acqua giornaliero complessivo[1], proveniente da tutte le fonti di idratazione inclusi cibi e bevande, è di circa 2,5 litri per i maschi adulti e di circa 2 litri per le donne. Dipende tuttavia dalle condizioni dei singoli individui: alcuni hanno bisogno di un apporto di liquidi maggiore, altri inferiore. Le donne incinte o che allattano, i bambini e gli anziani incorrono con più facilità nel rischio di disidratazione. Chi si prende cura dei bambini e degli anziani deve pertanto assicurarsi che bevano a sufficienza in quanto è necessario sapere che non sempre la sete è un indicatore sufficiente del bisogno di idratazione corporeo.”

Lo EHI nasce in risposta ad un’esigenza espressa durante un confronto con i professionisti del settore, ossia nutrizionisti, scienziati, ONG e giornalisti che si occupano di salute: per quanto tutti consapevoli che l’idratazione sia un tema cruciale per la salute pubblica, è emerso che questo tema non riceve ancora l’attenzione che merita.

Per dare accesso al maggior numero di persone possibile alle informazioni e alle conoscenze scientifiche relative all’idratazione, lo EHI ha sviluppato un sito web dedicato http://www.europeanhydrationinstitute.org/it/, disponibile in italiano, inglese, spagnolo, portoghese e francese.

 

A “Pianeta Nutrizione & Integrazione” sarà possibile registrarsi al sito dello EHI per ricevere regolari aggiornamenti, notizie sui nuovi progressi scientifici e sul lancio di borse di studio annuali per studenti laureati.

Lo EHI, infatti, è anche impegnato, oltre che alla promozione di informazioni e dibatti scientifici sulla corretta idratazione, a finanziare un programma di borse di studio per la ricerca destinate agli studenti universitari. Inoltre intraprende una serie di revisioni scientifiche per meglio comprendere lo stato delle conoscenze sulle questioni chiave riguardanti l’idratazione e porta avanti ricerche scientifiche e studi sociologici al fine di migliorare la conoscenza dei consumatori sul tema e i comportamenti sull’idratazione.

***

European Hydration Institute

European Hydration Institute (EHI) è stato costituito con l’obiettivo di condividere l’informazione e la comprensione di tutti gli aspetti legati all’idratazione e al suo legame con il benessere e le prestazioni fisiche. L’istituto è stato creato per offrire una fonte di informazione autorevole con l’obiettivo ultimo di contribuire alla corretta idratazione dei cittadini europei. Si avvale della collaborazione di esperti scientifici indipendenti e professionisti della salute e della nutrizione per sviluppare risorse che possano contribuire ad arricchire la comprensione delle problematiche relative all’idratazione presso i tutti i settori della popolazione. Per ulteriori informazioni: www.europeanhydrationinstitute.org/it/

[1] L’apporto di acqua giornaliero complessivo è il risultato dell’apporto dell’acqua proveniente da tutti i tipi di cibi e bevande.

Archivi

Pin It on Pinterest

Share This

Share This

Share this post with your friends!