Espressioni facciali: se si ridu…

I pazienti con gravi pato…

Cocaina: nuove armi contro la di…

Ricercatori americani han…

Trombosi: a breve una nuova cura

E' definito Tromboembolis…

Lesione al midollo: riparata su …

[caption id="attachment_1…

Malattie parassitarie tropicali:…

Ricercatori europei hanno…

Nuovo Test per l'HIV che si cons…

Potrebbe essere una soluz…

Medicina rigenerativa: il sogno …

[caption id="attachment_6…

Malformazione globuli rossi: si …

L'analisi può essere effe…

Ricerca evidenzia il meccanismo …

[caption id="attachme…

«
»
TwitterFacebookPinterestGoogle+

Verso la giornata mondiale della Sclerosi Multipla (SM)

multiple-sclerosis-2

Al via la settimana di sensibilizzazione: il calendario degli incontri

Giornata Mondiale della Sclerosi Multipla (SM). Si celebrerà il prossimo 28 maggio in tutto il mondo, ma la settimana di sensibilizzazione è già iniziata. Sono circa 2,5 milioni i malati al mondo, 600.000 in Europa e circa 70.000 in Italia. La SM è la prima malattia invalidante in età giovanile: insorge abitualmente tra i 20 e 40 anni con una frequenza due volte superiore nelle donne.

A misura di donna

Proprio alle donne è dedicata la prima edizione dell’iniziativa “Ospedali a Porte Aperte”, il 30 maggio, promossa da O.N.Da, l’Osservatorio Nazionale sulla salute della Donna, con il patrocinio dell’Associazione Italiana Sclerosi Multipla (AISM). Durante la giornata, in oltre 100 ospedali, gran parte dei quali premiati con i Bollini Rosa per la loro attenzione alla salute femminile, sarà possibile usufruire di servizi clinici, di consulenza e d’informazione, offerti anche grazie alla collaborazione attiva di molte sezioni AISM presenti sul territorio nazionale. Obiettivo dell’iniziativa è offrire alle donne con sclerosi multipla e a chi le assiste un piccolo ma concreto aiuto nella gestione di questa difficile malattia. “L’H-Open Day – spiega Francesca Merzagora, presidente di O.N.Da – è un’iniziativa già sperimentata per altre patologie: gli ospedali del Network Bollini Rosa che vi aderiscono aprono le porte alla popolazione, mettendo gratuitamente a disposizione diverse tipologie di servizi.

Quest’anno abbiamo deciso di realizzare, per la prima volta, anche una giornata dedicata alla sclerosi multipla: una patologia neurologica con un impatto molto pesante sulla qualità di vita delle pazienti e dei familiari che prestano loro assistenza, in considerazione della giovane età di incidenza, dell’imprevedibilità del decorso clinico e dell’evoluzione progressivamente invalidante. L’iniziativa, realizzata grazie al contributo incondizionato di Biogen Idec, coinvolge un gruppo di ospedali particolarmente efficienti nella gestione della sclerosi multipla presenti in tutta Italia”.

Nell’ambito dell’iniziativa, si terrà venerdì 30 maggio, a Milano, il convegno aperto alla popolazione “Le donne e la sclerosi multipla”, organizzato con la collaborazione di AISM e dei suoi ricercatori.

Sostegno dalla GDO

Dal 19 maggio a fine agosto nei supermercati e superstore Pam e negli ipermercati Panorama si potrà sostenere la lotta contro la sclerosi multipla acquistando braccialetti personalizzati con il proprio nome. Una parte del valore di ciascun braccialetto venduto sarà devoluto ad AISM per finanziare la realizzazione di eventi di informazione rivolti alle persone con Sclerosi Multipla e alle loro famiglie. Oltre agli incontri per le coppie, la raccolta fondi promossa da Pam e Panorama aiuterà a sostenere anche altri eventi territoriali rivolti a tutti coloro che convivono quotidianamente con la SM, non solo le persone colpite dalla malattia, ma anche i loro familiari, genitori e figli.

“Con questa iniziativa vogliamo dare il nostro supporto alle persone con SM e alle loro famiglie. La partnership tra Pam Panorama e AISM è ormai un rapporto duraturo e consolidato nel tempo e siamo sempre molto orgogliosi e felici di poter offrire il nostro contributo alle bellissime iniziative lanciate da AISM” – afferma Alexio Franchi, Direttore Loyalty di Pam Panorama. La partnership tra Pam Panorama e AISM è stata inaugurata nel 2007 e nel corso degli anni si è consolidata attraverso l’ideazione e la realizzazione di iniziative di raccolta fondi sempre nuove, dalla vendita delle Stelle della solidarietà durante le festività natalizie, al sostegno durante i grandi eventi di raccolta fondi, sino alla collaborazione nei programmi di loyalty promossi dal Gruppo.

 Le terapie

In vista della Giornata mondiale, la Società Italiana di Neurologia (SIN) sottolinea gli importanti progressi terapeutici raggiunti negli ultimi anni dalla ricerca scientifica, che permettono oggi trattamenti personalizzati per i pazienti affetti da SM. “Grazie alle scoperte della neurologia sperimentale che indaga sui meccanismi molecolari che sottendono le malattie – afferma Giancarlo Comi, Past President SIN e Direttore Dipartimento Neurologico e Istituto di Neurologia Sperimentale Università Vita-Salute, Ospedale San Raffaele di Milano – oggi è possibile personalizzare l’intervento terapeutico in pazienti con sclerosi multipla, massimizzando i benefici e minimizzando i rischi; inoltre, questo approccio favorisce un risparmio di risorse economiche, perché evita l’impiego improduttivo di farmaci spesso molto costosi.”

Archivi

Pin It on Pinterest

Share This

Share This

Share this post with your friends!