Una soia GM ricca di Omega-3 aiu…

Un olio derivato dai semi…

L'UE si prepara ad un progetto d…

È stato lanciato di recen…

L’OMS tuona all’Europa: il 2015 …

Si è appena concluso a Co…

Il DNA mitocondriale racconta la…

L’uomo non africano s…

Pasqua si avvicina: bambini non …

Con la Pasqua e i pro…

Cellule tumorali si bruciano con…

[caption id="attachment_1…

Setticemia: osservare il 'passo'…

La possibilità di sopravv…

Pediatria: ad un sonno prolungat…

Quando i bebe' fanno tant…

Gli scienziati controllano il "c…

[caption id="attachme…

Procreazione assistita: autorizz…

[caption id="attachment_5…

«
»
TwitterFacebookPinterestGoogle+

Smog: provato che ‘accorcia’ la memoria

Oltre agli effetti conosciuti sul sistema cardiocircolatorio e su quello respiratorio lo smog potrebbe avere anche un ruolo nella perdita di memoria e facolta’ cognitive associata all’eta’.


Lo afferma uno studio della University of Southern California pubblicata dal ‘Journal of Gerontology’. I ricercatori hanno tratto le informazioni da una ricerca iniziata nel 1986, da cui hanno selezionato 780 partecipanti sopra i 55 anni di eta’.       Le funzioni cognitive sono state misurate con test matematici e di memoria, e i partecipanti catalogati in base agli errori commessi. I risultati sono stati confrontati con l’esposizione agli inquinanti, soprattutto alle polveri ultrasottili, le cosiddette pm2,5, ed e’ emerso che chi vive in aree fortemente inquinate ha un numero di errori 1,5 volte maggiore rispetto a chi vive in aree senza smog. “Questi risultati – scrivono gli autori – sottolineano la necessita’ di politiche contro l’inquinamento atmosferico”.

0 0 vote
Article Rating
Subscribe
Notificami
guest
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments

Archivi

0
Would love your thoughts, please comment.x
()
x