Ecco come il sistema immunitario…

Le difese immunitarie 'co…

Studio su cellule periferiche fa…

[caption id="attachment_9…

Campi elettromagnetici: possibil…

Un trattamento per il ron…

"La Salute non conosce confini"

Campagna d’Informazione e…

Finanziamenti per lo studio dei …

Il Consiglio europeo dell…

Da cellule ematiche a cellule ce…

I gamberi sono più intell…

Generare nuovi vasi sanguigni: l…

I vasi così rigenerati so…

Rosacea: piccoli insetti che viv…

Minuscoli insetti che viv…

#Gyneconetmeeting: Quello che le…

Auditorium Fidia Farmaceu…

Un orologio biologico in grado d…

Un orologio capace di mis…

«
»
TwitterFacebookPinterestGoogle+

Smog: provato che ‘accorcia’ la memoria

Oltre agli effetti conosciuti sul sistema cardiocircolatorio e su quello respiratorio lo smog potrebbe avere anche un ruolo nella perdita di memoria e facolta’ cognitive associata all’eta’.


Lo afferma uno studio della University of Southern California pubblicata dal ‘Journal of Gerontology’. I ricercatori hanno tratto le informazioni da una ricerca iniziata nel 1986, da cui hanno selezionato 780 partecipanti sopra i 55 anni di eta’.       Le funzioni cognitive sono state misurate con test matematici e di memoria, e i partecipanti catalogati in base agli errori commessi. I risultati sono stati confrontati con l’esposizione agli inquinanti, soprattutto alle polveri ultrasottili, le cosiddette pm2,5, ed e’ emerso che chi vive in aree fortemente inquinate ha un numero di errori 1,5 volte maggiore rispetto a chi vive in aree senza smog. “Questi risultati – scrivono gli autori – sottolineano la necessita’ di politiche contro l’inquinamento atmosferico”.

Lascia una recensione

avatar
  Subscribe  
Notificami

Archivi