Parkinson: individuati nuovi mar…

[caption id="attachment_9…

La simmetria genomica del cromos…

[caption id="attachment_2…

Il razzismo, è localizzato in un…

La controversa tesi è di …

BRONCHIOLITE DA RSV: IL 7O% DEI …

35° Congresso Nazionale d…

Nervo trigemino: il vero sublima…

Il nervo responsabile de…

Alzheimer, legato a problemi vas…

I problemi vascolari de…

Ricerca evidenzia correlazioni t…

Circa il 10% di tutte le …

Vaccino veicolato da bioimpianto…

...anche se la sensaziona…

L'estinzione di massa ha aiutato…

[caption id="attachme…

Melanoma: scoperte delle associa…

Due nuovi studi pubblicat…

«
»
TwitterFacebookPinterestGoogle+

Smog: provato che ‘accorcia’ la memoria

Oltre agli effetti conosciuti sul sistema cardiocircolatorio e su quello respiratorio lo smog potrebbe avere anche un ruolo nella perdita di memoria e facolta’ cognitive associata all’eta’.


Lo afferma uno studio della University of Southern California pubblicata dal ‘Journal of Gerontology’. I ricercatori hanno tratto le informazioni da una ricerca iniziata nel 1986, da cui hanno selezionato 780 partecipanti sopra i 55 anni di eta’.       Le funzioni cognitive sono state misurate con test matematici e di memoria, e i partecipanti catalogati in base agli errori commessi. I risultati sono stati confrontati con l’esposizione agli inquinanti, soprattutto alle polveri ultrasottili, le cosiddette pm2,5, ed e’ emerso che chi vive in aree fortemente inquinate ha un numero di errori 1,5 volte maggiore rispetto a chi vive in aree senza smog. “Questi risultati – scrivono gli autori – sottolineano la necessita’ di politiche contro l’inquinamento atmosferico”.

Lascia una recensione

avatar
  Subscribe  
Notificami

Archivi