Giornata contro l'AIDS: da IVI b…

IVI: La tecnica del lavag…

Bicocca e Auxologico studiano gl…

Parte domani una spedizio…

Adiuvanti, la marcia in più dei …

  Adiuvanti e nuove t…

Epidemie di allergie su cui sta …

Sei allergico ad alcuni a…

Onde d'urto stimolano la produzi…

Il trattamento con on…

Gli italiani non amano le aziend…

La prima indagine sulla r…

Cellule staminali riprogrammate:…

Le cellule staminali 'rip…

Boehringer Ingelheim presenta i …

L’associazione dell’inibi…

Cervello: il magazzino della mem…

Scienziati della Universi…

Il genoma degli oranghi potrebbe…

Per la prima volta in ass…

«
»
TwitterFacebookPinterestGoogle+

Schizofrenia: quale legame con carenza di vitamina D

Le persone che hanno una carenza di vitamina D hanno il doppio delle probabilita’ di ricevere una diagnosi di schizofrenia.

E’ quanto emerso da uno studio della Isfahan University of Medical Sciences, in Iran, pubblicato sul ‘Journal of Clinical Endocrinology & Metabolism’. La vitamina D aiuta l’organismo ad assorbire il calcio ed e’ necessaria per la salute delle ossa e dei muscoli.
La pelle produce naturalmente questa vitamina dopo l’esposizione alla luce solare oppure tramite il consumo di alcuni alimenti. “Questa e’ la prima meta-analisi completa che ha studiato la relazione tra carenza di vitamina D e schizofrenia”, ha detto uno degli autori dello studio, Ahmad Esmaillzadeh.

“Quando abbiamo esaminato i risultati di numerosi studi osservazionali sulla vitamina D e la schizofrenia, abbiamo trovato che le persone affette da schizofrenia hanno livelli di vitamina D inferiori rispetto alle persone sane. La carenza di vitamina D e’ infatti abbastanza comune tra le persone con schizofrenia”. I ricercatori hanno esaminato i risultati di 19 studi osservazionali. In totale sono stati esaminati i livelli di vitamina D e la salute mentale di 2.804 adulti. Dai risultati e’ emerso che le persone con schizofrenia avevano livelli significativamente piu’ bassi di vitamina D nel sangue rispetto ai gruppi di controllo.

In pratica, le persone con carenza di vitamina D sono risultate 2,16 volte piu’ a rischio di soffrire di schizofrenia rispetto a quelli con livelli sufficienti di vitamina D nel sangue. Inoltre, il 65 per cento dei partecipanti con schizofrenia soffriva anche di un deficit di vitamina D. “I nostri risultati supportano la teoria che la vitamina D puo’ avere un impatto significativo sulla salute psichiatrica”, ha detto Esmaillzadeh. “Sono necessarie ulteriori ricerche per determinare come il crescente problema della carenza di vitamina D puo’ influenzare la nostra salute generale”, ha concluso.

Archivi

Pin It on Pinterest

Share This

Share This

Share this post with your friends!