Alzheimer e memoria semantica: l…

[caption id="attachment_1…

La qualità del sonno migliora co…

Un nuovo studio statunit…

Alzheimer: funziona la prevenzio…

La somministrazione prolu…

Protesi neuromuscolari: possibil…

L'intenzione di movimento…

Arrivano gli stent per i restrin…

Buone notizie per i pazie…

Osservatorioinfluenza.it si rinn…

Una sezione dettagliata s…

Dal colesterolo una speranza con…

[caption id="attachm…

Sindrome di Marfan: un 'paziente…

Si deve alla 'testardaggi…

"L'ho già visto!" - Scienziati s…

Il suono di una voce che …

SLA: un errore nella formazione …

Un errore nella formazion…

«
»
TwitterFacebookPinterestGoogle+

Ebola: medico trattato con ZMapp lascia l’ospedale

Kent Brantly ha contratto il virus in Liberia, ZMapp efficace (ASCA) .


Kent Brantly, il medico americano che aveva contratto l’Ebola mentre curava pazienti in Liberia, sara’ dimesso dall’Emory University Hospital, l’ospedale di Atlanta, in Georgia, dove e’ stato curato con lo ZMapp, un farmaco sperimentale che sembra avere avuto un effetto benefico.  Come riporta l’emittente televisiva Nbc, Brantly versava in condizioni disperate e questo ha convinto i medici a provare il siero, che era stato fino a quel momento era stato sperimentato solo sulle scimmie. Il virus ha finora ucciso 1.350 persone in quattro Paesi africani colpiti dall’epidemia.

Anche una delle assistenti di Brantly, Nancy Writebol, che ha contratto il virus ed e’ ricoverata nello stesso ospedale, e’ sottoposta al trattamento con lo ZMapp, ma non e’ chiaro se i risultati siano stati altrettanto positivi. Nbc riferisce che la donna uscira’ dall’area di isolamento dell’ospedale, ma non e’ ancora dato sapere se sara’ dimessa.

Archivi

Pin It on Pinterest

Share This

Share This

Share this post with your friends!