Impulsività e uso di droghe: sco…

Scoperto un collegamento …

Cellule staminali che diventano …

Uno studio pubblicato sul…

H5N1: identikit di un supervirus…

Pubblicato sulla rivista …

Sclerosi multipla: scatola elett…

E' stato pubblicato dalla…

Medici e pazienti uniti nel comb…

Dalla volontà di FIRE O…

Scienziati polacchi presentano i…

[caption id="attachment_1…

E' online il primo volume dell'A…

Milano, xx novembre 2012 …

Pistacchi efficaci contro iperte…

Un pugno di pistacchi all…

Obesità: terapia al testosterone…

La terapia di rimpiazzam…

L'equilibrio delicato della flor…

Un enzima utilizzato dall…

«
»
TwitterFacebookPinterestGoogle+

Tumori della laringe: chirurgia ne migliora la sopravvivenza

Intervenire chirurgicamente migliora la sopravvivenza dei pazienti affetti da cancro alla laringe in fase avanzata, rispetto invece alla sola terapia chemioradioterapica.

Questo e’ quanto emerso da uno studio della Ichan School of Medicine di Mount Sinai, New York, pubblicato sulla rivista Jama Otolaryngology Head Neck Surgery.

grosso tumore laringeo

grosso tumore laringeo

La rimozione chirurgica della laringe con radiazioni postoperatorie era la cura standard prima del 1991, quando e’ stata sostituita dalla chemioterapia con lo scopo di preservare la laringe. Ora pero’ il nuovo studio, che ha coinvolto 5.394 pazienti con cancro alla laringe di stadio III o IV tra il 1992 e il 2009, suggerisce che l’intervento chirurgico potrebbe essere un opzione da rivalutare. Infatti, i pazienti sottoposti all’intervento avevano tassi di sopravvivenza migliori.

“I pazienti devono essere informati del modesto ma significativo svantaggio nella sopravvivenza associata alla terapia non chirurgica come parte del processo decisionale condiviso durante la selezione del trattamento”, hanno concluso i ricercatori.

Archivi

Pin It on Pinterest

Share This

Share This

Share this post with your friends!