RIP e Medico di medicina general…

Si è svolto in Regione un…

Paracetamolo: l'FDA allerta su r…

L'Agenzia Usa dei farma…

La Società Scientifica di Epiles…

Bologna, 11 luglio 2012 -…

Meet The Company TEVA: oltre il …

Si inaugura il primo di u…

Lesioni muscolari: individuati g…

Un nuovo studio effettuat…

Studio sugli eritrociti falcifor…

[caption id="attachme…

Sindrome di Behcet: individuate …

Un nuovo studio pubbl…

Endometriosi esterna e adenomios…

[caption id="attachment_8…

Cancro alla prostata: efficace '…

Un fungo commestibile usa…

Cresce la raccolta di sangue al …

Oltre 16mila sacche d…

«
»
TwitterFacebookPinterestGoogle+

Allarme insonnia: oltre un milione i bambini che non dormono

Ciondolano sonnolenti sui banchi, a volte diventano aggressivi senza un motivo, spesso non riescono a stare attenti o sono agitati in classe.


I bambini che dormono poco e male si riconoscono non di rado proprio perche’ hanno disagi o disturbi del comportamento di giorno, a scuola e in famiglia.insonnia E sono tantissimi: oltre un milione di piccoli fra 3 e 14 anni soffre di una forma d’insonnia, stando alle stime diffuse dai pediatri dell’Osservatorio Nazionale sulla salute dell’infanzia e dell’adolescenza (Paidoss) durante loro 1^ Forum Internazionale che si svolge a Napoli dal 25 al 27 settembre. Gli esperti sottolineano che nell’ultimo secolo i bimbi italiani hanno “perso” almeno un’ora di sonno e oggi la maggioranza dorme in media 40 minuti meno del dovuto. Per favorire un buon riposo, i pediatri lanciano le ‘regole dei cinque sensi’ che devono favorire il rilassamento di vista, gusto, tatto, olfatto e udito, le nostre finestre sul mondo.

Spegnere tv e computer entro le otto di sera, cena leggera con latte tiepido prima di dormire, cameretta mai troppo calda,lenzuola di cotone fresche e cambiate di recente, camera piu’ silenziosa possibile.

Lascia una recensione

avatar
  Subscribe  
Notificami

Archivi