Dal 30 aprile al 3 maggio Napoli…

Il capoluogo campano ospi…

La FDA si pronuncia, con limitaz…

[caption id="attachment_5…

I ricercatori di Graz: l’attivit…

Un recente studio dei ri…

Da enzima digestivo ad arma vele…

In un toporagno e in una …

Staminali pluripotenti: non poss…

[caption id="attachment_7…

Caffe': ottimo alleato del fegat…

[caption id="attachment…

Brachiterapia efficace contro ca…

La brachiterapia e' solit…

Congresso AASLD - COMUNICATO BOE…

Il trattamento+ orale per…

Cancro ai testicoli: scoperto in…

Scoperto un interrut…

Alec Jeffreys e il gene 'folle' …

[caption id="attachment_9…

«
»
TwitterFacebookPinterestGoogle+

Ictus: un semplice test per calcolarne il rischio nelle persone anziane

Gli anziani che hanno difficolta’ a rimanere in equilibrio per 20 secondi su una sola gamba sono piu’ a rischio di subire un ictus.


Almeno questo e’ quanto emerso da uno studio della Kyoto University Graduate School of Medicine in Giappone, pubblicato sulla rivista Stroke. microictusQuesto semplice test, secondo i ricercatori, potrebbe aiutare a identificare le persone che hanno bisogno di maggior sostegno perche’ piu’ a rischio di avere problemi di salute al cervello, come ad esempio piccole emorragie o danni ai vasi sanguigni.

Lo studio ha coinvolto 841 donne e 546 uomini con un’eta’ media di 67 anni. “Gli individui che mostrano scarso equilibrio – ha spiegato Yasuharu Tabara, autore dello studio – dovrebbero ricevere maggiore attenzione, in quanto questo potrebbe indicare un aumento del rischio di malattie del cervello e di declino cognitivo.

La difficolta’ di stare per poco tempo in equilibrio solo su una gamba e’ una misura semplice di instabilita’ posturale e potrebbe essere una conseguenza di anomalie cerebrali”.

Lascia una recensione

avatar
  Subscribe  
Notificami

Archivi