Terapie ‘su misura’ per le malat…

Le malattie infiammatorie…

Ricerca medica avanzata in linea…

[caption id="attachment_6…

La pressione va misurata su entr…

La misurazione della pres…

DL Liberalizzazioni: una scelta …

L’obbligo di indicare nel…

Cereali, verdure e frutta: la co…

Il 7 aprile si celebra co…

Scoperto enzima responsabile neo…

Una ricerca dell'Istituto…

HIV: studio dimostra dove il vir…

Identificata la regione d…

Autismo: impatti sul cervello di…

L'autismo colpisce d…

Rene policistico: precocità e ag…

Individuata la mappa gene…

Yoga in gravidanza ottimo deterr…

Una futura mamma su 5 dur…

«
»
TwitterFacebookPinterestGoogle+

Binge Drinking: dimostrato il pericolo per il sistema immunitario anche di un solo episodio “bravo”.

Anche se la notte di Capodanno puo’ sembrare ormai lontana, e’ possibile risentire dei suoi effetti anche oggi. Chi infatti ha alzato il gomito potrebbe aver indebolito il sistema immunitario.


Uno studio della University of Maryland e della Loyola University (Usa) ha scoperto che un singolo episodio di binge drinking puo’ mettere KO le nostre difese. Per arrivare a queste conclusioni, pubblicate sulla rivista Alcohol, i ricercatori hanno dato a 15 volontari, di sesso maschile e femminile e con un’eta’ media di 27 anni, 4 o 5 shot di vodka.

binge-drinking_1618456cDagli esami del sangue effettuati dopo 20 minuti e’ emerso che il loro sistema immunitario inizialmente intensifica la sua attivita’. Ma i livelli dei globuli bianchi che combattono le infezioni sono crollati quando il test del sangue e’ stato effettuato dopo due e dopo cinque ore.

Gli studiosi hanno inoltre notato che nel sangue dei soggetti c’erano livelli elevati di un tipo di proteina chiamata “citochina”, la quale indica che il sistema immunitario e’ meno attivo. Questo significa che il binge drinking, oltre ad aumentare il rischio di subire lesioni, altera anche la capacita’ del corpo di guarire dopo. (AGI)

Lascia una recensione

avatar
  Subscribe  
Notificami

Archivi