i fotorecettori della retina in …

La sensibilità dei baston…

Per la lotta contro l'#HIV: sema…

La Commissione europea ha…

Insufficienza mitralica: basta u…

[caption id="attachment_1…

Malattia di Huntington: nuovo tr…

L’Agenzia Europea di Valu…

33° Congresso Nazionale della LI…

Mantova, 25 maggio 2010…

La terapia del dolore in Italia

(Fonte Istat e Relazion…

APRILE DOLCE DORMIRE... MA NON T…

La Trombosi è la causa di…

La consistenza ossea ereditata d…

[caption id="attachment_5…

Oltre 3 milioni gli italiani dia…

A 10 giorni dalla Giornat…

Fumo di terza mano: mortale come…

Nuove conferme sulla peri…

«
»
TwitterFacebookPinterestGoogle+

Biopsia prostatica: arrivano nuove tecnologie

Negli ultimi anni si e’ assistito allo sviluppo di nuove e piu’ sofisticate tecnologie che stanno cambiando completamente il modo di fare la biopsia prostatica e, di conseguenza, anche i suoi risultati.


Questo, in estrema sintesi, il tema del convegno “International challenge conference on MRI and biopsy in the diagnosis of prostate cancer”, che si terra’ a Roma il 23 e il 24 gennaio, e a cui parteciperanno i maggiori esperti in materia di tutto il mondo.ipertrofia_prostatica
Il tumore della prostata e’ la piu’ frequente neoplasia dell’uomo con un’incidenza del 12 per cento. La diagnosi del tumore della prostata si bassa sull’uso di parametri clinici e di laboratori (PSA e simili) ma non puo’ prescindere dalla biopsia, ossia dall’esame istologico di frammenti di prostata prelevati con un ago.

Oggi, attraverso l’uso di ecografie 3D e software sempre piu’ avanzati si e’ in grado di simulare, registrare e ricostruire il percorso dell’ago nella ghiandola, evitando cosi’ inutili trattamenti, ed assicurando valutazioni sempre piu’ precise ed accurate. Nel corso del convegno – organizzato da Paolo Puppo, Direttore Urologia Oncologica e mini-invasiva del Gruppo San Donato-Ist. Beato Matteo Vigevano – gli esperti si confronteranno su queste metodiche, ripercorrendo i passi in avanti compiuti fino ad oggi. (AGI) .

0 0 vote
Article Rating
Subscribe
Notificami
guest
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments

Archivi

0
Would love your thoughts, please comment.x
()
x